CONDIVIDI

Gli spaghetti di soia con verdure sono un alimento molto diffuso nella cucina orientale ma ormai protagonisti acclamati anche sulle nostre tavole grazie alla diffusione dei ristoranti cinesi e giapponesi. Inoltre l’aumento dell’uso dei legumi come fonte alternativa di proteine rispetto alla carne e al pesce, hanno contribuito ad aumentare il consumo di questo piatto.

Spaghetti di soia con verdure: valori nutrizionali

I nutrienti più abbondanti in questi spaghetti sono i carboidrati, che rappresentano il 30% circa del peso, e le proteine vegetali che ne costituiscono invece il 45%. Buono anche l’apporto di fibra alimentare: questo nutriente costituisce il 6% circa del peso degli spaghetti di soia.

La prima, e forse la più nota, caratteristica della soia (dalla quale si ottiene la farina per la produzione degli spaghetti) è il grande apporto proteico che offre soprattutto se paragonata agli altri legumi come i fagioli, i ceci e le lenticchie. I semi della soia forniscono infatti il 36% di proteine e un buon contenuto di grassi polinsaturi, circa il 20%.

Questo legume offre al nostro organismo minerali fondamentali come calciopotassiomagnesio, ferro e fosforo, e vitamine A, B2, D ed E. Grazie alla presenza di sali minerali come il calcio e il fosforo, la soia aiuta la mineralizzazione delle ossa rivelandosi utile anche per la prevenzione dell’osteoporosi.

Il condimento con verdure quali carote, peperoni e fagiolini garantisce a questa ricetta anche un adeguto apporto di fibre.

Il wok

La o il Wok è un tipo di padella semisferica fonda, originariamente in ghisa o in ferro, utilizzata in molti Paesi Asiatici e icona della cucina Cinese. Il suo punto di forza è la versatilità: i i cinesi la utilizzano per qualsiasi tipo di cottura, da quella al vapore alla frittura, ma anche per saltare, sfumare, brasare e per ridurre le salse.

Sperimenta questo metodo di cottura: di seguito la ricetta degli spaghetti di soia.

Print Recipe
Spaghetti di soia con verdure
Spaghetti di soia
Voti: 8
Valutazione: 3.38
You:
Rate this recipe!
Piatto primi piatti
Porzioni
Calorie a Persona
240
Calorie Totali
719
Spaghetti di soia
Voti: 8
Valutazione: 3.38
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Prendi una pentola, riempila d'acqua, mettila sul fuoco e portala ad ebollizione.
  2. Posiziona le verdure sul tagliere e comincia a tagliarle in attesa che l'acqua inizi a bollire. Comincia con la carota: tagliala nella sua lunghezza in fette spesse circa 1 mm, appoggiale sul tagliere e tagliale trasversalmente.
  3. Ora prendi i peperoni e tagliali a striscioline.
  4. Continua con la zucchina utilizzando la stessa tecnica di taglio della carota.
  5. Anche i fagioli Corallo verranno tagliati nello stesso modo
  6. Per ultimo affetta il cipollotto.
  7. L'acqua nel frattempo sarà giunta all'ebollizione quindi spegni il fornello. Aggiungi gli spaghetti di soia e lascia a mollo per quattro minuti (mi raccomando leggi le indicazioni riportate sulla busta degli spaghetti: ve ne sono molti in commercio e i modi e tempi di cottura possono essere differenti), quindi scolali e riponili in una ciotola contenente acqua fredda. Lasciali a mollo fino al loro utilizzo.
  8. Fai scaldare il Wok a fuoco alto e aggiungi 2 cucchiai di olio, quindi procedi con l'introduzione delle verdure in quest'ordine: il cipollotto, poi la carota quasi contemporaneamente.
  9. Dopo 2 minuti unisci i fagiolini e i peperoni e per ultima la zucchina.
  10. Cuoci il tutto per 5 minuti facendo saltare le tue verdure. Aggiungi quindi il brodo.
  11. Mescola di nuovo tutti gli ingredienti. Scola gli spaghetti e mettili nella tua Wok: mescola e insaporisci con tre cucchiai di soia.
  12. Infine aggiungi una manciata di germogli di soia. Smuovi sempre il tutto e fai saltare.
Commenti