CONDIVIDI

Il risotto alla barbabietola rossa è un piatto colorato, gustoso e facile da preparare. Una ricetta veloce per far uscire dall'anonimato la barbabietola (o rapa rossa), spesso dimenticata in cucina nonostante le proprietà per la salute e la dolcezza.

Il sapore del risotto alla barbabietola rossa è infatti molto delicato e puoi accompagnarlo con una spolverata di parmigiano: farlo mantecare con il formaggio è il tocco finale per la perfetta riuscita del piatto e, se ami i gusti forti, puoi usare anche pecorino o gorgonzola.

Dal punto di vista nutrizionale, la barbabietola rossa è una verdura con tantissime proprietà benefiche.

"E' un tubero - spiega Luca Piretta, medico nutrizionista - molto ricco di minerali come il ferro e di vitamine come quelle del gruppo B e i folati: questo la rende un alimento molto utile per le persone anemiche perché sia il ferro sia l'acido folico sono importanti nella crescita dei globuli rossi. Inoltre la barbabietola rossa contiene gli antociani, potentissimi antiossidanti che aiutano a combattere le malattie degenerative e la comparsa del tumore".

Un piatto che non contiene grassi ed è quindi adatto per un regime ipocalorico o per la dieta, complice anche il riso che è povero di calorie e ha un elevato potere saziante.

Con questo bel risotto di un rosso acceso puoi fare anche dei piccoli sformati o delle monoporzioni da servire per un brunch o per un antipasto particolare. Magari decorandolo con qualche fogliolina di erba aromatica che gli darà un profumo speciale.

Come preparare il risotto alla barbabietola rossa

Ingredienti 

  • riso
  • barbabietola rossa
  • cipolle
  • olio extravergine di oliva
  • parmigiano
  • brodo vegetale

Preparazione

Frulla le barbabietole precotte. Trita le cipolle e falle imbiondire in padella con l’olio, unisci il riso e fallo tostare per qualche minuto.

Aggiungi del brodo vegetale fino a coprire il riso, man mano che il riso cuoce e si asciuga aggiungi altro brodo caldo.

Frulla le barbabietola fino a ottenere una crema omogenea con cui condire il riso.

Cinque minuti prima della fine della cottura aggiungi al riso le barbabietole frullate, ultima la cottura e spegni il fuoco.

Manteca con parmigiano grattugiato e servi ben caldo.

Commenti