CONDIVIDI

Con le polpette di scarola puoi preparare un secondo piatto originale o un antipasto sfizioso. Puoi farle grandi nel primo caso e più piccole nel secondo, preparate secono le regole del finger food.

Le polpette di scarola rappresentano anche un buon escamotage per far mangiare la verdura ai bambini mescolata com’è tra la panatura e il parmigiano. Le  polpette sono un secondo davvero gustose e gradevole: il sapore leggermente amarognolo della scarola viene infatti attenuato dal pangrattato e dal parmigiano.

Per rendere le tue polpette di scarola più leggere, puoi cuocerle in forno piuttosto che in padella, evitando così la cottura con i grassi. In questo modo risultano più leggere ma non perdono il loro gusto.

Sono perfette per essere preparate durante tutto il corso dell’anno: sono buone sia calde che fredde e si conservano anche bene per il giorno dopo. Per esaltarne ulteriormente il sapore puoi anche accompagnarle con una salsa allo yogurt, fresca e leggera.

Polpette di scarola: valori nutrizionali

La scarola è un parente stretto del radicchio e della cocoria e una verdura molto utilizzata nella cucina tradizionale napoletana.

La scarola oltre alla presenza di vitamine essenziali del gruppo B, contiene vitamina A, vitamina C, che è un antiossidante naturale importante per l’assorbimento del ferro, e la vitamina K che, oltre a proteggere le ossa ed avere proprietà antinfiammatorie, è essenziale per la coagulazione del sangue contribuendo alla formazione della protrombina, coinvolta nella riparazione dei danni ai vasi sanguigni.

La scarola contiene anche minerali quali manganese, rame, ferro, potassio e fibre che, grazie anche al contenuto di acqua, le conferiscono proprietà sazianti. Contribuisce inoltre a ridurre i livelli di glucosio e di colesterolo cattivo nei pazienti obesi e diabetici.

100 grammi di scarola apportano 10 calorie

Ecco la ricetta delle polpette di scarola.

Le polpette di scarola sono un’idea di Antonella del sito Fotogrammi di zucchero

Print Recipe
Polpette di scarola
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Porzioni
Calorie a Persona
151
Calorie Totali
605
Porzioni
Calorie a Persona
151
Calorie Totali
605
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Lava i cespi di scarola ed elimina il torso.
    polpette di scarola prima fase
  2. Metti a a bollire una pentola d’acqua, al bollore immergi la scarola e cuocila per circa 5-6 minuti. Scolala accuratamente e strizzala per eliminare residui di acqua, quindi lasciala raffreddare. Una volta raffreddata spezzettala con l’aiuto delle forbici da cucina, passala in una ciotola e aggiungi il pancarrè sbriciolato, l’uovo, il parmigiano, l’aglio, il sale e il pepe.
    polpette di scarola seconda fase
  3. Lavora l’impasto con le mani fino ad ottenere un composto uniforme.
  4. Forma delle polpette e passale in un piatto riempito con il pangrattato.
    polpette di scarola quarta fase
  5. Disponi le polpette su una teglia rivestita di carta forno e cuoci in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per circa 15-20 minuti o fino a quando saranno ben dorate. Servi subito.
    polpette di scarola quinta fase
12

Commenti
CONDIVIDI
Professionista specializzata in comunicazione, pubbliche relazioni e uffici stampa radio-televisivi, scrivo da diverso tempo per blog e testate giornalistiche come Melarossa, che apprezzo soprattutto come lettrice.