Annuncio pubblicitario

Giornata Mondiale della bicicletta: 3 buoni motivi per pedalare, in strada, a casa e in acqua

Pedalare fa bene alla salute, alla dieta e all’ambiente. E, quest’anno, anche al portafoglio. Il Bonus mobilità inserito nel Decreto Rilancio prevede infatti un incentivo economico fino a 500 euro per l’acquisto di mezzi alternativi alle auto per favorire la mobilità green. Tra questi, biciclette, sia tradizionali che con pedalata assistita, e monopattini. E allora, nella Giornata Mondiale della Bicicletta che si celebra oggi, anche noi di Melarossa vogliamo spronarti a usare più spesso questo mezzo di trasporto.

Puoi farlo per andare al lavoro, per la passeggiata della domenica, sull’asfalto o in mezzo al verde. Se non ti piace pedalare in strada, c’è sempre la pedalata domestica sulla cyclette. Oppure, ora che l’estate si avvicina e che le piscine stanno riaprendo dopo lo stop legato al Coronavirus, l’acquabike, ovvero la pedalata in acqua. In ogni caso, pedalare fa bene e Melarossa ti spiega perché e ti consiglia come farlo.

Pedalare: 3 buoni motivi per farlo

Mantiene il cuore in salute

Pedalare è uno sport aerobico che fa aumentare la frequenza cardiaca, migliora la circolazione sanguigna e aiuta a mantenere nella norma i valori della pressione arteriosa. Ecco perché andare in bici regolarmente a velocità moderata è consigliabile. E non solo alle persone sane, ma anche a chi soffre di ipertensione o ha il colesterolo alto, condizioni che possono mettere a rischio la salute dell’apparato cardiocircolatorio.

Fa bruciare calorie

La bicicletta, come tutte le attività aerobiche, favorisce l’aumento del metabolismo dei grassi e fa bruciare calorie: dalle 250 alle 500 in un’ora di pedalata a intensità media. Ecco perché è uno sport perfetto da abbinare alla dieta per perdere peso.

Quando pedali, il peso del corpo è supportato dalla sella, quindi questa attività è consigliata anche a chi è in forte sovrappeso: le articolazioni (anche, ginocchia, caviglie) non subiscono stress e il rischio di traumi è minimo.

Combatte la cellulite

Pedalare aiuta a tonificare e scolpire i punti critici, come gambe e glutei. Grazie al lavoro aerobico ti aiuta anche a smaltire le adiposità localizzate e migliora la circolazione, che se è alterata può causare ristagno di liquidi, ritenzione idrica e cellulite, quindi si rivela anche un utile alleato contro questo inestetismo.

Leggi il nostro articolo “Pedala per ritrovare la forma” e scopri di più su tutti i benefici della bicicletta.

L’alternativa domestica alla bicicletta: la cyclette

Non sei un tipo da pedalata in strada? Può capitare, magari perché non ti senti sicuro sulle due ruote, hai problemi di equilibrio o soffri di patologie respiratorie, come le allergie o l’asma, che mal si conciliano con lo stare in mezzo al traffico o con il pedalare nel verde. Questo, però, non significa che non puoi godere dei benefici di una bella pedalata. L’alternativa domestica è la cyclette, che ti assicura gli stessi effetti positivi su cuore, linea e cellulite.

Se questa è la soluzione che preferisci, leggi il nostro articolo “Cyclette: benefici e il programma di allenamento da fare a casa”. Troverai anche un programma di 8 settimane, ideato dalla personal trainer Giovanna Lecis e adatto anche a chi è in sovrappeso, per bruciare grassi e calorie con la cyclette.

Per chi ama pedalare in acqua: l’acquabike

Con l’avvicinarsi dell’estate, potresti anche provare l’acquabike, o pedalata in acqua, che amplifica i benefici della pedalata. La resistenza dell’acqua, infatti, rende lo sforzo più intenso: in 45 minuti di acquabike puoi arrivare a bruciare tra le 300 e le 500 calorie. In più, l’acqua esercita un massaggio che, unito al movimento della pedalata, crea un mix efficacissimo contro la pelle a buccia d’arancia.

Leggi il nostro articolo e scopri tutto sull'”Acquabike per combattere la cellulite“.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

giornata mondiale bicicletta benefici pedalare

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Tiziana Landi

Tiziana Landi

Laureata in Scienze della Comunicazione, sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. Sono esperta di cucina light e alimentazione sana e all'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario