Coronavirus, il challenge del Getty Museum: ricrea la tua opera d’arte a casa. E i social si scatenano

A casa ti annoi? Accetta la sfida del Getty Museum e “travestiti” da opera d’arte! E’ questo il challenge lanciato dal celebre museo statunitense: un’idea per trascorrere in modo divertente il periodo della quarantena da Coronavirus, riscoprendo allo stesso tempo alcune delle opere d’arte più famose.

Ecco la sfida: scegli il tuo capolavoro preferito e ricrealo con gli oggetti che hai a casa.

Un invito che in poco tempo ha conquistato i social, letteralmente inondati di opere d’arte rivisitate da tutto il mondo e postate con gli hashtag #gettychallenge e #gettymuseum.

Noi di Melarossa abbiamo scelto 20 tra le creazioni che ci hanno fatto divertire di più.

Scorri la gallery e, se ti va, mettiti alla prova anche tu partecipando al challenge del Getty Museum.

Ricrea a casa la tua opera d’arte: le creazioni più bizzarre

Getty Museum challenge Aleksandra
Getty Museum challenge Kurt
Getty Museum challenge Mrarthur
getty museum challenge lea
getty museum challenge l'urlo munch
getty museum challenge andrew frida khalo
getty museum challenge jeannette gatto
getty museum challenge kawtherbahri
Getty Museum challenge Monica Wild Leonardo
Getty Museum challenge cattedrale di Mosca
museo getty challenge vesile van gogh notte stellata
museo getty challenge last retort
museo getty challenge leonor anthony mouet
museo getty challenge ragazza orecchino di perla
museo getty challenge madonna and child
museo getty challenge ragazza orecchino di perla cane
museo getty challenge picasso
museo getty challenge pizza venere botticelli
museo getty challenge
museo getty challenge salome

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest!

museo getty challenge sfida ricrea opera arte a casa
Tiziana Landi

Tiziana Landi

Laureata in Scienze della Comunicazione, sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. Sono esperta di cucina light e alimentazione sana e all'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.

Related Posts

Non ci sono risultati