CONDIVIDI

I ravioli ripieni di funghi con porri, prosecco e salvia è un primo piatto invitante e goloso, che puoi cucinare in un’occasione speciale come la domenica. Preparare la pasta in casa sarà facilissimo, se segui la nostra ricetta.

Grazie ai funghi farai il pieno di proprietà benefiche per il tuo fisico: inoltre, è una ricetta vegetariana, adatta chi non mangia carne.

Ravioli ripieni di funghi con porri, prosecco e salvia, le proprietà nutrizionali

I funghi sono ricchi di proprietà nutrizionali, oltre ad essere poco calorici (fra le 21 e le 25 calorie ogni 100 grammi, secondo la tipologia). Infatti:

  • contengono molte proteine, il che li rende validi sostituti della carne, per i vegetariani e non solo. Pur non contenendo tutti gli amminoacidi essenziali, le proteine vegetali dei funghi sono ricchi lisina e triptofano, amminoacidi molto importanti per lo sviluppo delle tue cellule;
  • sono ricchi di vitamine, in particolare quelle del gruppo B.
  • hanno la capacità di favorire la diuresi e la depurazione dell’organismo e sono dei preziosi alleati contro la ritenzione idrica e la cellulite.
  • sono ricchi di sali minerali, in particolare di potassio e fosforo, fondamentali per il buon funzionamento di cuore, muscoli e cervello.

Nella ricetta anche i porri, che hanno interessanti proprietà. Sono ricchi di vitamina K, C e E e contengono una buona quantità di antiossidantiluteina, zeaxantina e betacarotene. porri hanno proprietà carminative, in grado di ridurre la formazione dei gas, aiutando la digestione.
Sono ricchi di fibre e svolgono un’azione lassativa e di regolazione della motilità intestinale. L’allicina che contengono ha la capacità di mantenere l’elasticità dei vasi sanguigni ed è quindi utile in caso di ipertensione. Buono anche il livello di potassio, che regala a questo ortaggio proprietà disintossicanti: un minerale ottimo nei casi di stanchezza cronica, che purifica i reni e permette il recupero fisico  seguito di un allenamento intenso.

Se ti piacciono i porri, prova la nostra ricetta della quiche di porri e patate!

Scopri come realizzare i ravioli ripieni di funghi con porri, prosecco e salvia!

Print Recipe
Ravioli ripieni di funghi, porri, prosecco e salvia
ravioli ripieni di funghi, porri, prosecco e salvia
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Piatto primi piatti
Porzioni
persone
Calorie a Persona
374
Calorie Totali
1.496
Ingredienti
per la pasta all'uovo (20 ravioli circa)
per il ripieno
per il condimento
Piatto primi piatti
Porzioni
persone
Calorie a Persona
374
Calorie Totali
1.496
Ingredienti
per la pasta all'uovo (20 ravioli circa)
per il ripieno
per il condimento
ravioli ripieni di funghi, porri, prosecco e salvia
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Prepara la pasta: su una spianatoia disponi a fontana la farina e al centro sguscia le uova, sbattile con una forchetta incorporando a mano a mano un po’ della farina circostante, poi inizia ad impastare energicamente con le mani.
  2. Quando avrai ottenuto una composto liscio e omogeneo, avvolgilo con pellicola per alimenti e lascialo riposare in un luogo fresco per 30 minuti.
  3. Lava i funghi con un filo di acqua, asciugali e riducili in piccoli pezzi. Falli insaporire in padella per 5-7 minuti con aglio e olio. Togli dal fuoco e lascia intiepidire a temperatura ambiente. Trasferisci il tutto in una bacinella insieme alla ricotta e al parmigiano: amalgama gli ingredienti, copri con della pellicola e metti in frigo a riposare.
  4. Riprendi la pasta e stendi il primo pezzo con un matterello, fino a raggiungere una sfoglia rettangolare dello spessore di circa 0,5-0,6 mm. In alternativa stendi la pasta con una macchina sfogliatrice passando ciascun panetto attraverso il rullo dallo spessore più largo al penultimo spessore. Con una rotella dentellata ricava delle strisce di circa 6 cm di larghezza.
  5. Assembla i ravioli: prendi il ripieno di ricotta e fughi e, con le mani, crea delle palline circolari di circa 2-3 cm di diametro. Disponile al centro della sfoglia di pasta, avendo cura di lasciare circa 10 cm tra una pallina e l’altra. Ricopri facendo aderire un’estremità della sfoglia sull’altra. Adesso separa i tortelli con l’apposita rotella dentata. In alternativa, taglia con un coltello e schiaccia i lembi con una forchetta.
  6. Prepara il condimento: taglia l’estremità verde del porro e, incidendolo verticalmente, togli le prime 3-4 pareti esterne che terrai da parte nel caso tu voglia utilizzarle per decorare il piatto. Puoi affettarle sottilmente e friggerle in olio bollente per alcuni minuti, alternandole le une alle altre per creare una simpatica trama su cui appoggiare poi i ravioli. In alternativa puoi lessarle per 1 minuto in acqua bollente.
  7. Lava e asciuga il resto del porro e taglialo a rondelle. Stufalo lentamente in una padella con l’olio per alcuni minuti ed aggiungi la salvia. Stufa ancora per 7-10 minuti. Sfuma con il prosecco, e fai ridurre. Aggiusta di sale e togli dal fuoco.
  8. Fai bollire dell’acqua, sala e cuoci i ravioli. Circa 5-7 minuti dopo preleva i ravioli con una schiumarola: tieni da parte un po' di acqua di cottura.
  9. Versa i ravioli nella padella con il sughetto, che avrai rimesso sul fuoco. Aggiungi 2-3 cucchiai di acqua di cottura e, con un ulteriore filo di olio, fai ridurre. Servi subito.
3

 

Commenti