Oscar 2019: tutti i vincitori della 91° edizione

A guidare la 91° edizione degli Oscar è stato Bohemian Rhapsody“, il film biopic sula vita di Freddie Mercury che ha portando a casa quattro premi nelle categorie: miglior attore, montaggio, mixaggio e montaggio del suono. Il premio più importante però se lo è aggiudicato Green Book di
Peter Farrelly per miglior film. Un vero colpo di scena, considerato che Roma era il vero favorito quest’anno.

Il film di Cuaron però si aggiudica tre riconoscimenti molto importanti, oltre a quello per miglior film straniero “Roma” ha anche portato a casa l’Oscar per la regia di Alfonso Cuaron, mentre “Black Panther” ha sorpreso con le vittorie negli award tecnici: miglior design di produzione, miglior costumista e quello nella colonna sonora originale.

La sorpresa nella categoria miglior attrice protagonista

Le sorprese però arrivano nella categoria “miglior attrice protagonista” Olivia Colman ha sbaragliato la concorrenza, composta da Yalitza Aparicio, Melissa McCarthy, Lady Gaga e soprattutto Glenn Close.
Close era considerata la favorita in questa categoria, aveva vinto in precedenza il Golden Globe e il SAG Award per il suo ruolo in “The Wife”. Come previsto, invece, senza sorprese dell’ultima ora la star di ” Bohemian Rhapsody ” Rami Malek ha vinto per miglior attore protagonista.

Il discorso di Olivia Colman

La Colman ha ricordato i tempi in cui era addetta alle pulizie: ” Amavo quel lavoro, ma ho sempre sognato questo momento”
Una standing ovation meritata.

L’edizione senza presentatore

Come vi avevamo spiegato in questo articolo: Oscar 2019: tutto quello che devi sapere la 91° edizione degli oscar non prevedeva un solo presentatore. Sul palco si sono succeduti durante la serata una serie di presentatori tra cui lo chef Jose Andres, Dana Carvey, Queen Latifah, il membro del Congresso John Lewis, Diego Luna, Tom Morello, Mike Myers, Trevor Noah, Amandla Stenberg, Barbra Streisand e Serena Williams.

Le esibizioni live

Durante la serata, come tradizione, ci sono state alcune esibizioni musicali: I Queen con Adam Lambert , oltre a Jennifer Hudson , Gillian Welch e David Rawlings, Lady Gaga e Bradley Cooper e Bette Midler .

L’esibizione di Lady Gaga e Bradley Cooper

Il discorso di Lady Gaga

Oscar 2019: Tutti i vincitori

Miglior film Oscar 2019

Green Book
A Star is Born
BlacKkKlansman
Black Panther
Bohemian Rhapsody
La favorita

Roma
Vice

Miglior regia Oscar 2019

Adam McKay, Vice
Alfonso Cuarón, Roma
Pawel Pawlikowski, Cold War
Spike Lee, BlacKkKlansman
Yorgos Lanthimos, La favorita

Miglior attore protagonista Oscar 2019

Bradley Cooper, A Star Is Born
Christian Bale, Vice
Rami Malek, Bohemian Rhapsody
Viggo Mortensen, Green Book
Willem Dafoe, Sulla soglia dell’eternità

Miglior attrice protagonista Oscar 2019

Glenn Close, The Wife
Lady Gaga, A Star Is Born
Melissa McCarthy, Can You Ever Forgive Me?
Olivia Colman, La favorita
Yalitza Aparicio, Roma

Miglior film d’animazione Oscar 2019

Gli Incredibili 2
Isola dei Cani
Mirai
Ralph Spacca Internet
Spider-Man: Into the Spider-Verse

Miglior documentario Oscar 2019

Free Solo
Hale County this morning, this evening
Minding the gap
Of fathers and sons
RBG

Miglior film straniero Oscar 2019

Germania, Never Look Away
Giappone, Shoplifters
Libano, Capernaum
Messico, Roma

Polonia, Cold War

Miglior sceneggiatura originale Oscar 2019

First Reformed
Green Book

La favorita
Roma

Vice

Miglior cortometraggio documentario Oscar 2019

Black Sheep
End Game

Lifeboat
A night at the garden
Period. End of sentence

Miglior canzone Oscar 2019

“All The Stars”, Black Panther
“I’ll Fight”, RBG
“Shallow”, A Star is Born, Lady Gaga

“The Place Where Lost Things Go”, Il ritorno di Mary Poppins
“When A Cowboy Trades His Spurs For Wings”, La ballata di Buster Scruggs

Miglior sceneggiatura non originale Oscar 2019

Spike Lee, BlacKkKlansman
Joel e Ethan Coen, La ballata di Buster Scruggs
Nicole Holofcener e Jeff Witty, Can you ever forgive me?
Barry Jenkins, Se la strada potesse parlare
Eric Roth, Bradley Cooper, Will Fetters, A Star is born

Miglior trucco e acconciature Oscar 2019

Border
Maria Regina di Scozia
Vice

Migliore scenografia Oscar 2019

Black Panther
La favorita
First Man
Il ritorno di Mary Poppins
Roma

Miglior effetti speciali (“visual effects”) Oscar 2019

Avengers: Infinity War
Cristopher Robin
First Man

Ready Player One
Solo: A Star Wars Story

Miglior fotografia Oscar 2019

Cold War
La favorita
Never look away
Roma

A Star is Born

Miglior attore non protagonista Oscar 2019

Adam Driver, BlacKkKlansman
Mahershala Ali, Green Book

Richard E. Grant, Can You Ever Forgive Me?
Sam Elliott, A Star Is Born
Sam Rockwell, Vice

Miglior attrice non protagonista Oscar 2019

Amy Adams, Vice
Emma Stone, La favorita
Regina King, Se la strada potesse parlare

Rachel Weisz, La favorita
Marina de Tavira, Roma

Migliori costumi Oscar 2019

La ballata di Buster Scruggs
Black Panther

La Favorita
Il ritorno di Mary Poppins
Maria Regina di Scozia

Miglior montaggio Oscar 2019

BlacKkKlansman
Bohemian Rhapsody

Green Book
La favorita
Vice

Miglior colonna sonora originale Oscar 2019

Black Panther
BlacKkKlansman
Se la strada potesse parlare
L’isola dei cani
Il ritorno di Mary Poppins

Miglior cortometraggio di animazione Oscar 2019

Animal Behaviour
Bao

Late Afternoon
One small step
Weekends

Miglior cortometraggio Oscar 2019

Detainment
Fauve
Mother
Marguerite
Skin

Miglior sonoro (“sound editing”) Oscar 2019

Black Panther
Bohemian Rhapsody

First Man
A quiet place
Roma

Miglior montaggio sonoro (“sound mixing”) Oscar 2019

Black Panther
A Star is Born
Bohemian Rhapsody

First Man
Roma

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Maura Pistello

Maura Pistello

Content editor e blogger di lifestyle e cucina, scrivo per il canale di ricette e bellezza. Sono specializzata nell'ideazione e redazione di ricette light a basso contenuto di grassi e zuccheri. Inoltre sono esperta di beauty, cura del corpo con particolare attenzione alla cosmesi biologica.

Related Posts

Non ci sono risultati