Ora legale 2019: i consigli per sopravvivere al cambiamento!

Con l’arrivo della primavera arriva immancabile il passaggio dall’ora solare all’ora legale 2019 e come ogni anno ci troviamo ad affrontare lo spostamento delle lancette di un’ora avanti e gli effetti di questo cambiamento sul nostro organismo.

Potresti essere portata a pensare che si tratti di un cambiamento di poco conto. La verità è che questo passaggio dall’ora solare all’ora legale non ti lascerà così indifferente come credi e ha anche i suoi benefici. Infatti, quell’ora di sonno in meno vuol dire anche un’ora di luce in più e giornate più lunghe.

L’effetto del passaggio all’ora legale sul tuo organismo

Sono tanti gli studi che rivelano come per molti l’arrivo dell’ora legale (o di quella solare in autunno) sia un momento stressante. Un passaggio che causa insonnia, inappetenza o fame nervosa e una generale irritabilità. Quasi come un vero e proprio jet leg.

Ti potrà capitare di sentire una stanchezza più forte del solito. Questo perché il corpo si deve abituare al nuovo assetto giornaliero, spostando tutte le abitudini. Questo vale per gli orari dei pasti principali, per quelli dedicati all’attività fisica e soprattutto per il ciclo sonno-veglia. Gli strascichi di questo piccolo stravolgimento portano una sensazione di spossatezza, una mancanza di brillantezza e sonnolenza durante il giorno, mentre causano insonnia la notte.

Se trascurati, questi disturbi possono causarti anche ripetuti mal di testa, sensibilità alla luce e problemi a livello gastro-intestinale. Ovviamente, l’entità di questi fastidi può essere notevolmente ridotta seguendo alcune accortezze che ti permettano di affrontare al meglio questo sfasamento dovuto al passaggio dall’ora legale a quella solare.

Per limitare gli effetti negativi di questo cambio d’ora sul tuo umore e sul tuo benessere fisico generale, abbiamo preparato un’utile guida. Ci troverai i consigli giusti per affrontare quei disturbi causati dall’arrivo dell’ora legale e dal cambio di abitudini che ti comporterà.

Scopri come affrontare al meglio gli effetti del cambiamento di orario sul tuo organismo!

Come sopravvivere al cambio di orario

Hai spostato le lancette dell’orologio un’ora avanti, ma sei ancora in tempo per rendere questo cambio di orario fluido e privo di scossoni per il tuo sistema psico-fisico.

Alimentazione in primis: i consigli del nutrizionista

Alimentazione migliore per affrontare il cambio dell'ora solare

I disturbi che puoi provare per il cambiamento di orario dovuto all’entrata in vigore dell’ora legale ( o solare) ruotano intorno allo sfasamento dei ritmi sonno-veglia e quindi anche dei tuoi pasti quotidiani.

“È importante considerare che lo sfalzamento di orario nell’alimentazione quotidiana, anche solo di un’ora, può comunque avere una ripercussione sulla nostra salute” ci ha detto Luca Piretta, nutrizionista di Melarossa.

“Può aiutare fare un adeguamento parziale dell’orario dei pasti, magari arrivando al nuovo orario in due o tre step. Inoltre, per stimolare il sonno, è preferibile mangiare leggero e anche valutare la possibilità di mangiare cibi ricchi di carboidrati, che possono favorire il sonno, come una piccola porzione di riso e pasta, limitando per qualche giorno il consumo di carne, pesce e pollo”.

“Anche bere del latte o mangiare formaggio può avere un effetto di stimolo al sonno. Questi alimenti, infatti, contengono le caseomorfine, delle sostanze che la flora batterica intestinale produce a partire dal formaggio, determinando una certa sonnolenza. Tra gli altri alimenti da scegliere ci sono anche le uova, le nocciole e le arachidi, mentre tra le verdure zucchine, bieta e spinaci“.

“Da evitare – conclude Piretta – tè, caffè, alcol, cioccolata e anche i cavoli, perché contengono la tiramina, una sostanza leggermente eccitante. Come accortezza generale, cercate di consumare i pasti almeno 2 o 3 ore prima di andare a dormire”:

Fai pasti leggeri

Alcuni di questi fastidi si portano dietro un’accentuata voglia di mangiare: una sorta di compensazione neurobiologica ai disagi provati. Fondamentale, invece, mantenere uno stile alimentare fatto di pasti leggeri, soprattutto la sera. Una cena pesante può darti problemi di digestione che rende più difficile addormentarsi.

Fai attività fisica

Fai sport per affrontare al meglio l'arrivo dell'ora solare

Gli effetti ormonali di questo cambio d’ora e di abitudini possono essere attenuati facendo sport. Riuscire a farlo la mattina presto, sfruttando le ore di luce mattutine, è ideale per lenire i disagi del ritorno all’ora solare e superare i malesseri stagionali. Fare attività sportiva è un toccasana per il riposo, perché favorisce il sonno notturno ed elimina lo stress che si ripercuote negativamente sui tuoi ritmi circadiani.

Una piccola accortezza: soprattutto in questo periodo di passaggio, è preferibile non fare sport dopo le 19 di sera, per evitare uno stimolo eccessivo dell’adrenalina nelle ore che precedono il sonno.

In orario serale, molto meglio optare per delle sessioni di yoga o di stretching, che preparano il tuo corpo meravigliosamente all’ora della nanna.

Frena l’irritabilità con coccole e tisane

Ora solare 2017: come affrontare al meglio il cambiamento

Mantenere un buon ritmo di sonno-veglia e dormire bene sono la base per limitare i disturbi dovuti al passaggio all’ora legale.

Puoi favorire un sonno sano con azioni che ne aiutano la preparazione. Delle coccole rilassanti come un bagno caldo, oppure la lettura di un libro mentre sei distesa sul divano.

Non ci sono regole: puoi inventarti un rituale che funziona per te e stimola il tuo relax.

Anche bere delle tisane naturali può aiutarti a favorire il rilassamento. Sono ideali quelle a base di camomilla, valeriana o melissa.

Un piccolo aiuto dagli integratori

Utilizzo degli integratori per affrontare l'arrivo dell'ora solare

La melatonina è un integratore che può stimolare un più corretto riposo, rendendo più dolce il cambio d’ora e aiutandoti a dormire meglio la notte. Consulta sempre il tuo medico personale quando decidi di assumere degli integratori, per essere tranquilla che siano adatti alle tue necessità.

Sorridi!

Affronta l'arrivo dell'ora solare con un sorriso

Se vogliamo proprio dirla tutta, l’idea dell’arrivo della stagione più calda, con il sole la bella stagione e le giornate più lunghe non è poi così malvagia. Basta prendersi cura di sé con la giusta alimentazione e qualche coccola, certamente aiuta nella transizione.

Ma la vera svolta te la darà solo affrontare questo obbligato cambio stagionale con pensieri positivi e un bel sorriso. Ricorda: se sei negativa non c’è magia che possa salvarti!

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Flavia Rodriguez

Flavia Rodriguez

Giornalista dal 1995, sono Life Coach Umanista e lavoro con persone che vogliono allenarsi per raggiungere obiettivi in linea con la loro natura. Per la redazione di Melarossa, scrivo articoli e approfondimenti curando in particolare le sezioni dieta, nutrizione e psicologia.

Related Posts

Non ci sono risultati