Annuncio pubblicitario

Adolescenti: con obesità, diabete e ipertensione le arterie invecchiano prima e il rischio cardiovascolare aumenta

Gli adolescenti obesi, con diabete di tipo 2 o ipertensione hanno maggiori probabilità di invecchiamento precoce dei vasi sanguigni e di aterosclerosi rispetto a quelli che non soffrono di questi problemi di salute. Un segnale di disfunzione cardiovascolare che aumenta il pericolo di infarti o ictus in giovane età e di malattie a carico del cuore in età adulta. Lo rivela una ricerca del Centro per la medicina pediatrica dell’obesità dell’Università del Minnesota, a Minneapolis, pubblicata sul Journal of American Heart Association.

Adolescenti e invecchiamento arterioso precoce: lo studio

In cinque anni, i ricercatori hanno esaminato 141 adolescenti con peso nella norma, 156 adolescenti obesi e 151 con diabete di tipo 2. L’età media all’inizio dello studio era di 17,6 anni. Al termine del periodo di osservazione, gli adolescenti con obesità, diabete di tipo 2 o pressione arteriosa sistolica alta – i principali fattori di rischio per infarti e ictus – mostravano una probabilità significativamente maggiore di avere arterie carotidi (arterie sistemiche che portano il sangue al cervello) più spesse e rigide.

“Il nostro studio dimostra che i lenti cambiamenti nei vasi sanguigni che portano allo sviluppo dell’aterosclerosi cominciano all’inizio della vita“. E’ quanto ha dichiarato l’autore principale dello studio Justin R. Ryder, Ph.D., direttore associato della ricerca per il Centro per la medicina pediatrica dell’obesità presso la facoltà di medicina dell’Università del Minnesota a Minneapolis.

L’aterosclerosi è il lento restringimento delle arterie, di solito associato all’invecchiamento naturale, e aumenta il rischio di infarti, ictus e altri eventi cardiovascolari.

“Obesità, diabete di tipo 2 e ipertensione arteriosa si sono rivelate ugualmente predittive di arterie più spesse e più rigide nel gruppo di giovani esaminato. I partecipanti con pressione sanguigna sistolica più alta rispetto ai coetanei avevano un rischio di vasi sanguigni più spessi e più rigidi nel tempo molto simile a quelli con obesità o diabete di tipo 2. Questo è l’aspetto che ha sorpreso di più il nostro team”, ha detto Ryder.

La salute dell’arteria carotide è stata valutata attraverso ultrasuoni non invasivi e la misurazione della velocità dell’onda di polso. Attraverso un’ecografia è stato, inoltre, misurato lo spessore dei due strati interni del vaso sanguigno, noto come spessore intima-media (IMT) della parete arteriosa carotidea. Le misurazioni sono state eseguite all’inizio e al termine dello studio.

Adolescenti, aterosclerosi precoce e rischio cardiovascolare: c’è un legame con obesità, diabete e ipertensione

L’analisi ha concluso che gli adolescenti con obesità, diabete di tipo 2 o ipertensione arteriosa sistolica presentavano un cambiamento maggiore nello spessore e nella rigidità delle loro arterie. Questo suggerisce un maggiore rischio di infarti o ictus tra gli adolescenti con queste problematiche.

“L’invecchiamento precoce dei vasi sanguigni – ha spiegato Ryder – è un segno precoce di disfunzione cardiovascolare e un precursore di malattie cardiovascolari in età adulta”.

Se vuoi saperne di più sul sistema arterioso e su come la sua funzionalità e una buona circolazione sanguigna incidono sulla tua salute, leggi il nostro articolo “Arterie: cosa sono, la loro anatomia e la loro funzione”. Troverai informazioni approfondite sulle malattie connesse all’apparato circolatorio, sui rischi dell’aterosclerosi e su come prevenirli, anche attraverso la sana alimentazione.

Fonte: American Heart Association.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

adolescenti obesità, diabete ipertensione rischio salute arterie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Tiziana Landi

Tiziana Landi

Laureata in Scienze della Comunicazione, sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. Sono esperta di cucina light e alimentazione sana e all'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario