Home Dieta Consigli del nutrizionista Perché è importante masticare e mangiare lentamente? Risponde il nutrizionista

Perché è importante masticare e mangiare lentamente? Risponde il nutrizionista

CONDIVIDI

Quando si segue una dieta ipocalorica con lo scopo di perdere peso, si è spesso portati a concentrarsi sul contenuto calorico e nutrizionale di ciò che mangiamo, tralasciando aspetti invece molto importanti quale ad esempio le modalità con le quali ci alimentiamo.

Quante volte ti è capitato di analizzare le etichette di un alimento per controllare subito la quantità di grassi, zuccheri e calorie? Certo, è una prassi giusta e consigliata quella di leggere le etichette nutrizionali, ma non è l’unico parametro importante da considerare quando si segue una dieta dimagrante.

Perché è importante masticare bene e mangiare lentamente

Luca Piretta, nutrizionista di Melarossa, ci ha spiegato l’importanza della masticazione, una fase fondamentale in cui inizia la digestione.

Durante la masticazione riduciamo il contenuto alimentare ingerito, rendendolo più facilmente aggredibile dagli acidi e dai succhi digestivi: questo facilita molto la digestione e la rende più agevole, senza la comparsa di fastidiosi sintomi come, ad esempio, la pienezza postprandiale, il gonfiore di pancia e in alcuni casi un incidenza di reflusso gastroesofageo.

Mangiare velocemente, non consente allo stomaco di prepararsi all’arrivo del cibo. Infatti è bene ricordare che il tempo necessario alla muscolatura dello stomaco di distendersi per accogliere il cibo è fondamentale per una corretta digestione. Masticare bene, inoltre, aumenta anche la facilità con cui i singoli nutrienti vengono messi a disposizione della superficie assorbente dell’intestino.
A questi vantaggi, devi aggiungere anche che masticando bene e mangiando lentamente, deglutisci meno aria e questo facilita anche una maggiore accettazione degli alimenti da parte dell’organismo.

Masticazione e senso di sazietà

Non è certo finita qui!
I benefici di una corretta masticazione riguardano anche un aspetto molto importante per chi segue una dieta ipocalorica e intende perdere peso. E’ stato dimostrato, infatti, che masticare più lentamente aumenta il senso di sazietà. Uno studio della Birmingham University ha rivelato, infatti, che esiste una correlazione tra masticazione e sazietà collegata alla perdita di peso.
Questo significa che se mastichi lentamente e assapori il cibo con calma, arriverai sazia e appagata alla fine del pasto. L’opposto accade se mangi velocemente e senza dedicare il giusto tempo ai pasti.
Il cervello, infatti, riceve il segnale di sazietà quando ti prendi il giusto tempo per mangiare, e non è tutto: secondo i ricercatori della Birmingham University, masticando lentamente e più a lungo si dovrebbe veder diminuito il senso di fame anche nell’arco della giornata e quindi diminuirebbe la tendenza a mangiare snack calorici fuori pasto.

Non ti resta che provare! Prenditi tutto il tempo per consumare i tuoi pasti! Mastica lentamente e assapora il cibo: oltre a favorire una buon assorbimento di tutti i nutrienti ti metterai al riparo da calorie extra.

Commenti