Ricette

Budino di cachi e cacao: il dessert autunnale goloso con solo 130 calorie

Annuncio pubblicitario

Il budino di cachi e cacao è un dessert autunnale da provare perché, con soli due ingredienti, ti regala una coccola dolce da appena 130 calorie. Grazie alla consistenza e alla naturale dolcezza del cachi, infatti, non serve aggiungere zucchero ma solo un cucchiaino di cacao amaro per ottenere un budino cremoso e golosissimo. Una ricetta leggera e facile da preparare, perfetta per soddisfare la tua voglia di dolce, anche a dieta.

Ottimo come fine pasto o per una merenda gustosa, il budino di cachi e cacao è pronto in un attimo e ti farà godere non solo del piacere di un dolce light, ma anche dei tanti benefici di questo frutto.

Cachi, ricostituente naturale perfetto per la stagione fredda

Il cachi è un frutto autunnale ed è ideale da portare in tavola proprio in questa stagione perché, grazie ai suoi preziosi nutrienti, rinforza il sistema immunitario e ti aiuta a proteggerti da influenza e raffreddoree.

Contiene, in particolare, la vitamina C e il betacarotene, precursore della vitamina A. Questi due composti rendono più forti le tue difese e aiutano le mucose di naso e bocca a rigenerarsi dopo gli attacchi del raffreddore.

Le catechine, altro composto antiossidante, svolgono un’azione antinfiammatoria e antinfettiva. Insomma, il cachi è un frutto perfetto per aiutarti a contrastare i primi freddi. Se non ti piace mangiarlo al naturale, preparare un budino è l’ideale per non privarti dei suoi benefici.

Scopri benefici e proprietà del cachi.

Annuncio pubblicitario

Budino di cachi: la ricetta per prepararlo

Budino di cachi e cacao

Porzioni 1 persona

Ingredienti

  • 1 cachi
  • 1 cucchiaino cacao amaro

Istruzioni

  1. Pulisci il cachi, eliminando la pelle e i semi.
  2. Trasferisci la polpa in un bicchiere per mixer, aggiungi un cucchiaino di cacao e frulla fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.
  3. Versa il composto in un bicchierino o una coppetta monoporzione.
  4. Conserva il budino di cachi in frigorifero per almeno un’ora per farlo rassodare, o fino al momento di gustarlo.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo su Pinterest!

Annuncio pubblicitario
Tiziana Landi

Laureata in Scienze della Comunicazione, sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. Sono esperta di cucina light e alimentazione sana e all'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.

Condividi
Pubblicato da

Recent Posts

Papaya fermentata: cos’è, a cosa serve, benefici, modalità d’assunzione e controindicazioni

La papaya fermentata è un integratore alimentare di origine naturale ottenuto attraverso un processo di…

23 Ottobre 2021

Pilates: cos’è, come funziona il metodo, benefici, esercizi e allenamento matwork da eseguire a casa

Nel mondo, sono circa 11 milioni le persone che praticano il Pilates e molte star…

23 Ottobre 2021

Ipotiroidismo: che cos’è, cause, sintomi, diagnosi, trattamento e dieta

Tra le patologie legate alla ghiandola tiroidea, c’è l’ipotiroidismo, un disturbo che si manifesta quando…

22 Ottobre 2021

Cuore sano: fattori di rischio, alimenti, dieta e stile di vita per prevenire i problemi cardiaci

Vuoi un cuore sano? Comincia con il controllare quello che porti in tavola! Tra i principali…

22 Ottobre 2021

Latte di mandorla: cos’è, proprietà, benefici, usi in cucina e la ricetta per farlo in casa

Lo sapevi che il latte di mandorla non è un vero e proprio latte? Si…

22 Ottobre 2021

Besciamella, la ricetta infallibile della salsa con burro e farina

La besciamella è una delle preparazioni base della cucina. Una salsa a base di burro,…

20 Ottobre 2021