Plank da record mondiale: 4 ore e 20 minuti!

Da oggi il record da battere è 4 ore e 20 minuti: è questo il tempo per cui un’insegnante di yoga è riuscita a tenere la posizione di plank.

Per chi non lo sapesse, il plank è il faticosissimo esercizio che consiste nel tenersi sugli avambracci, con le gambe tese,  appoggiandosi alle punte dei piedi.

Una bionda insegnante di yoga, Dana Glowacka, ha frantumato il precedente record mondiale femminile, detenuto dalla cipriota Maria Kalimera, che nel 2015 rimase nella posizione di plank per ben 3 ore e 31 minuti!

Invece, Dana Glowacka è rimasta ben 4 ore e 20 minuti nella posizione del plank e ha documentato il suo record sul suo profilo Instagram.

Coraggio, vi assicuriamo che farlo anche solo per 10 minuti sarebbe un gran risultato!

Come eseguire correttamente il plank

Se vuoi raccogliere la sfida, è fondamentale eseguire il plank correttamente.

In ginocchio con i gomiti a terra, porta indietro le gambe tese appoggiando i piedi sugli alluci e solleva il bacino, facendo attenzione a tenere la schiena dritta e parallela al pavimento, la pancia in dentro e i glutei contratti.

  • Mantieni il busto dritto  e la pancia in dentro;
  • la testa deve essere nella linea del corpo, occhi rivolti verso terra;
  • all’inizio mantieni la posizione per 10 secondi;
  • in seguito, aumenta la posizione del plank per 30, 45, 60 secondi: il corpo deve essere dritto come una tavola;
  • non dimenticare di respirare mantenendo la pancia in dentro;
  • molto importante: non fare mai fuoriuscire la pancia! Le cervicali devono essere  in posizione neutra, cioè nel prolungamento del corpo.

I benefici del plank

Il plank è un esercizio  a corpo libero che puoi fare da solo a casa tua in qualsiasi momento della giornata, ti basta un tappeto da ginnastica.

E’ un esercizio perfetto per chi ha poco tempo o non vuole investire in un abbonamento in palestra.

Il plank  tonifica il Core (addominali e muscoli para lombari) ma è anche efficace per tonificare:

  • glutei
  • spalle
  • tricipiti
  • adduttori
  • muscoli della schiena
  • trasverso
  • pettorali
  • obliqui interni ed esterni.

Il plank è un esercizio isometrico da fare almeno una volta al giorno e che ha numerosi benefici per il corpo e per la salute.

I risultati si sentono dopo qualche settimana.

Pronto a fare il challenge plank?

Vorresti competere con Dana Glowacka? Inizia ad allenarti in modo progressivo con il nostro challenge plank!

Il challenge plank é un programma progressivo di 30 giorni per avere una pancia piatta e tonica e rimodellare la tua silhouette.

Scopri tutti i nostri consigli per seguire alla lettera il nostro challenge plank.

Commenti
Sylvie Pariset

Sylvie Pariset

Francese di origini, ma italiana d’adozione, sono stata insegnante di sport e attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni scrivendo soprattutto di fitness, lifestyle e alimentazione sana.

Related Posts