Home Dieta Dimagrire con la dieta Mangiare fuori casa: 8 dritte per farlo anche a dieta!

Mangiare fuori casa: 8 dritte per farlo anche a dieta!

CONDIVIDI
mangiare fuori casa: le dritte quando si a dieta

Mangiare fuori casa se sei a dieta non significa privarsi dei piaceri del buon cibo o della compagnia degli amici. Noi di Melarossa lo sappiamo bene, perché la nostra dieta si basa sul principio che la chiave per perdere peso non è affatto rinunciare!

E’ importante concedersi un po’ di tutto, ma nelle giuste proporzioni. Il segreto è questo: adottare uno stile di vita bilanciato ed equilibrato dove, con la dovuta moderazione, trovino posto tutti i cibi. Anche la pizza con gli amici!

Ci sono delle accortezze che puoi seguire per andare al ristorante senza danneggiare la tua linea o compromettere la tua dieta.

Si tratta di consigli che possono essere seguiti da tutti coloro che vogliono adottare uno stile di vita sano e non solo da chi segue un regime dimagrante.

Guarda la gallery e scopri le 8 dritte che ti aiuteranno a mangiare fuori casa senza danni per la tua forma fisica e il tuo benessere generale!

1Meglio un solo piatto

Un bell’antipasto nutriente oppure un secondo, sempre accompagnati da una selezione di verdure, magari grigliate e condite sul momento: mangiare un piatto solo è un’ottima dritta per non trasformare la cena fuori in un evento ipercalorico.

Infatti privilegiare un piatto unico rispetto a tanti assaggi diversi, aiuta a rendersi conto della quantità di alimenti che mangi. Anche un buon primo, magari con delle proteine, come ad esempio gli spaghetti con le vongole o la pasta con il sugo di tonno, è una soluzione migliore dello spizzicare qua e là.

2Per mangiare fuori casa non saltare gli spuntini

Come insegna Melarossa, fare due spuntini ogni giorno è fondamentale per non arrivare ai pasti principali troppo affamati. Quest’abitudine è ancora più importante se decidi di mangiare fuori casa perché fare uno snack nel pomeriggio ti salverà dal rischio di attaccare con voracità il cestino del pane al ristorante.

Mangia della verdura cruda, un frutto, uno smoothie o qualche mandorla un paio d’ore prima del pasto e, per aumentare il senso di sazietà, bevi anche due  bicchieri di acqua appena ti siedi al tavolo.

3Pianificare il menù di tutta la giornata

Se sai che dovrai cenare fuori casa e che probabilmente la scelta del locale sarà una pizzeria, organizzati con qualcosa di leggero a pranzo. Pianificare il menù di tutta la giornata ti aiuta a non esagerare con l’apporto calorico e ad assumere nutrienti in modo bilanciato.

Stessa dritta anche per il pranzo della domenica: se ti concedi una gratificazione nella prima parte della giornata, assicurati di cenare in versione più light!

4Partecipare alla scelta del ristorante

Se ti invitano a mangiare fuori casa, sarebbe buona cosa che tu partecipassi alla scelta del ristorante. Così potrai suggerire locali che propongono scelte varie, comprendenti anche piatti sani.

Quando non dici la tua su dove andare a mangiare, rischi di trovarti in un posto che magari propone solo cibi molto grassi e poco salutari. Con il risultato di mettere a repentaglio non solo la tua dieta, ma la tua salute in generale.

5Ma il dessert è proprio indispensabile?

Quando si mangia fuori casa, la tentazione di concedersi il dessert diventa più forte che mai: con tutte quelle deliziose proposte! L’ideale – per non appesantire troppo un pasto che probabilmente è già più ricco del solito – sarebbe scegliere una macedonia, magari con una pallina di gelato alla frutta o un sorbetto.

Se hai proprio deciso di concederti uno sfizio e dire sì a quel dolce irresistibile, cerca almeno di limitare i danni dividendo il dolce con i vostri amici a cena con voi!

6Sì a qualche concessione, ma ben ragionata!

La possibilità di concedersi qualche gratificazione ogni tanto è fondamentale per il successo di una regime dimagrante. Per questo diciamo sempre che Melarossa non è una semplice dieta, ma un percorso di educazione alimentare, che ti insegna a mangiare di tutto con equilibrio.

La chiave è la moderazione: gli sgarri o le concessioni devono sempre essere considerati come eccezioni da concedersi ogni tanto. In caso contrario, rischi di vanificare i tuoi sforzi e di allontanarti dall’obiettivo che vuoi raggiungere.

7Attenzione alle insidie dell’insalata troppo ricca

L’insalata è la regina della dieta e ottima soluzione per un piatto unico salutare e leggero. Ma attenzione: anche l’insalata può nascondere delle insidie. Se la condisci con troppo olio o con salse grasse come la maionese, o con ingredienti calorici, come olive, mais o formaggi, allora diventa una scelta peggiore di tante altre.

Scegli quindi lattuga e tante verdure crude, come carote, finocchi, pomodori e cetrioli, abbinandoli alle proteine dei legumi, del pesce, dei formaggi magri, del pollo o delle uova: la tua linea sarà al sicuro.

Piccola dritta ulteriore: se mangiata da sola, senza farinacei, a volta non soddisfa l’appetito. Quindi, con la tua insalata, mangia sempre anche un po’ di pane!

8La socialità fa bene!

Mangiare fuori casa in compagnia di amici fa bene al tuo umore e se segui le nostre dritte non avrà conseguenze negative per la tua dieta.

Quando mantieni quotidianamente un’alimentazione bilanciata, con la giusta proporzione di verdure, frutta, carboidrati, proteine e grassi, uscire a pranzo o a cena fuori una volta a settimana non è certo un problema!

Commenti