Mary, -16 kg con Melarossa: “Ho iniziato per gioco ed invece…”

Mary è cambiata. Ha perso peso e ha imparato un modo sano di mangiare. Il tutto senza sentirsi mai veramente a dieta. Melarossa ha rivoluzionato completamente la sua vita: “Ho conosciuto questa dieta tramite mia sorella – racconta – Mi aveva fatto vedere l’applicazione di Melarossa, che l’aveva aiutata a dimagrire dopo la gravidanza. Così quasi per gioco ho deciso di provarla anche’io. L’ho scaricata e ho iniziato questa avventura che mi ha portato a grandi risultati in poco tempo. La prima settimana ho subito perso peso e questo mi ha motivato notevolmente e mi ha spinto a continuare”.

Non l’ho mai considerata come una dieta. É uno stile di vita

Da quel momento Mary non si è più fermata e dai 69 chili di partenza è arrivata agli attuali 53. Un grande traguardo, che è riuscita a raggiungere senza troppe difficoltà: “Melarossa è ormai il mio stile di vita. Mangiare un primo e un contorno a pranzo, un secondo e un contorno a cena: non riesco a considerarla come una dieta. Piuttosto la definirei un modo sano di mangiare. Molte persone con cui parlo e a cui racconto il mio menù giornaliero non riescono a credere che sia vero. Rimangono stupite quando dico loro che dimagrisco mangiando pasta e pane nello stesso pasto. Ho però capito che questo è possibile se tutto viene bilanciato in maniera corretta”.

Ora sono felice. Quando mi guardo allo specchio finalmente mi piaccio

mary-testimonial-dopoOra Mary è tornata ad apprezzarsi e si sente più libera: “Mi guardo allo specchio e l’immagine che vedo mi piace. Mi sento anche più tranquilla nelle interazioni con le altre persone, mentre prima mi sentivo goffa e impacciata. Ho iniziato anche a fare attività fisica, partendo dai video di Giovanna Lecis e continuando con altri tipi di workout. Sono letteralmente una persona nuova”.

Il gruppo Facebook è stato per Mary un alleato importante nel suo percorso: “Un aiuto determinante. Patrizio e tutte le altre persone sono diventate dei veri e propri punti di riferimento. Io, essendo celiaca, sono costretta a mangiare alimenti che sono più calorici di quelli normali. Per questo spesso nel gruppo chiedevo aiuto e tutti sono sempre stati pronti a seguirmi ed aiutarmi. Il bello di Melarossa è questo, non si ferma alla sola dieta ma ti segue a 360°”.

Commenti
Gianmarco Davato

Gianmarco Davato

Giornalista sportivo, mi occupo di vari tipi di sport fra cui il calcio. Specializzato in sport e fitness, per Melarossa mi occupo della stesura e della pubblicazione di articoli legati al benessere.