Miriam, – 18 kg: “Con Melarossa ho ritrovato me stessa”

Miriam non riusciva a dimagrire, non aveva la forza per perdere i chili di troppo accumulati con la gravidanza. Questo l’aveva resa la donna che non era mai stata, dato che prima del parto non aveva mai avuto grandi problemi con il peso. Poi però è arrivata Melarossa, conosciuta su Internet, così come il gruppo Facebook.

Ero alla ricerca di un’alimentazione sana che mi facesse dimagrire, dato che mi portavo dietro circa 18 chili di troppo. Inoltre, a causa degli orari irregolari legati al mio lavoro, facevo fatica a seguire una dieta.

dieta melarossa miriam 18 kg primaDi tentativi, prima di Melarossa, ne aveva già fatti, ma senza riuscire a raggiungere il suo obiettivo: aveva provato con una nutrizionista e, all’inizio, ottenuto anche qualche risultato positivo, ma dopo un po’ non era più riuscita a seguire la dieta ed era tornata al punto di partenza. Poi, con Melarossa, la svolta.

A gennaio ho iniziato la dieta seriamente, essendo arrivata a pesare quasi 83 chili, e ne ho persi ben 18. Praticamente sono tornata a pesare come prima della gravidanza. Mi sento rinata.

Se questa volta Miriam è riuscita a raggiungere il suo traguardo è per merito della sua grande determinazione e motivazione, unite a quello che è un vero e proprio punto di forza di questa dieta: la varietà.

Con le altre diete mangi sempre gli stessi piatti, mentre con Melarossa hai sempre la curiosità di scoprire quale sarà il menù del giorno. Questo a livello psicologico mi ha aiutata molto.

Melarossa è stata, per Miriam, anche l’opportunità di rieducarsi alla sana alimentazione, con qualche piccola concessione, certo, ma sempre cercando di mangiare in modo bilanciato.

Ho abbandonato il cibo spazzatura e sono tornata alle miei abitudini alimentari sane, quelle che avevo prima del parto. Ora può capitare un piccolo sgarro, ma so che devo subito tornare in carreggiata. Melarossa mi ha aiutata a ritrovare me stessa.

Ora Miriam è una persona nuova, che si sente benissimo, fisicamente ma ancor di più mentalmente.

Sono riuscita in quella che pensavo fosse un’impresa disperata. Non mi accettavo più, invece ora che mi guardo allo specchio e mi piaccio. É splendido.

Gianmarco Davato

Gianmarco Davato

Giornalista sportivo, mi occupo di vari tipi di sport fra cui il calcio. Specializzato in sport e fitness, per Melarossa mi occupo della stesura e della pubblicazione di articoli legati al benessere.

Related Posts