Annuncio pubblicitario

Una dieta bilanciata può ridurre il rischio di morte del 40%

Mangiare sano allunga la vita. Uno studio dell’università americana del Maryland è riuscito a calcolare di quanto. Dalla ricerca è emerso che una dieta bilanciata e povera di grassi è in grado di ridurre il rischio di morte di ben il 40%.

Scopri lo studio

Per dieci anni, i ricercatori hanno analizzato le abitudini a tavola di 2.500 persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni: lo studio ha evidenziato che alcuni cibi avevano il potere di allungare significativamente la loro aspettativa di vita.

Più in dettaglio, i partecipanti sono stati divisi in sei categorie a seconda del cibo predominante nella loro dieta, dai “cibi sani” ai “latticini”.

La ricerca ha rivelato che i soggetti della categoria “cibi sani” avevano il 40 per cento in meno di probabilità di morire nel periodo analizzato rispetto ai consumatori di latticini e il 37 per cento in meno rispetto ai membri della categoria “dolci e cibi zuccherati”.

Da qui le conclusioni: il miglior elisir di lunga vita? Una dieta sana!

 

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Sylvie Pariset

Sylvie Pariset

Francese di origini, ma italiana d’adozione, sono stata insegnante di sport e attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni scrivendo soprattutto di fitness, lifestyle e alimentazione sana.

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario