Annuncio pubblicitario

Reiki: ecco i principi da rispettare e come recitarli per stare bene

Il reiki è un metodo giapponese che, attraverso l’imposizione delle mani, dovrebbe aiutare a ritrovare il benessere di corpo, mente e spirito.

Ci sono 5 principi da praticare e che si possono recitare mattina e sera.

Il reiki: cos’è

Secondo il maestro Gianluigi Costa, il reiki è un metodo per trovare la pace interiore e il Ben-Essere psico-fisico, attraverso:

Annuncio pubblicitario
  • la meditazione
  • seguendo dei principi etici e morali (Dharma)
  • l’utilizzo dell’energia universale per riequilibrare tutte le energie disarmoniche del nostro corpo.

Il reiki è nato in Giappone come pratica spirituale, ma è diventato anche una terapia, soprattutto in Occidente. Il metodo utilizza l’imposizione delle mani, o Tea Te, per le sue molteplici possibilità di applicazione.

Se vuoi approfondire il tema leggi Reiki: cos’è, storia, principi, livelli, benefici e critiche.

reiki-5-principi

Reiki: il significato del termine

Il termine “reiki” è di origine giapponese ed è formato da due sillabe.

La prima, “rei”, significa “qualcosa di misterioso, miracoloso e sacro”, per cui rappresenta l’Energia primordiale o Divina. Un’energia esistita ancora prima della creazione dell’universo. Da questo principio divino, sarebbe scaturito il Big Bang da cui deriverebbe il Creato in tutte le sue manifestazioni, o “Ki”.

La seconda sillaba della parola, appunto “Ki”, starebbe a indicare “qualcosa che non si vede” o “l’energia dell’Universo” o “atmosfera”.

Annuncio pubblicitario

I 5 Principi del reiki

I sostenitori del reiki rispettano 5 principi come basi per raggiungere il benessere:

  • non ti arrabbiare
  • non ti preoccupare
  • sii grato
  • svolgi il tuo lavoro con dedizione
  • sii gentile verso tutti gli esseri viventi.

Un metodo segreto per attirare la fortuna e raggiungere la pace interiore. Per questo, il fondatore del Reiki Usui ha invitato a ripetere ogni giorno, a voce alta e nel proprio cuore, questi cinque concetti.

Reiki: come recitare i 5 principi

Per recitare i 5 principi, il praticante, alla mattina e alla sera, dovrebbe sedersi nella posizione del Gassho.

Si tratta di una forma di meditazione che si attua ponendo le mani giunte all’altezza del cuore. Si può assumere stando seduti a terra o su una sedia: l’importante è che la schiena sia ben dritta.

Può essere praticato prima di ogni trattamento terapeutico ma anche all’inizio di ogni seminario, oppure al mattino appena svegli e alla sera prima di andare a dormire. Ecco le formule da recitare:

Annuncio pubblicitario

Solo per Oggi

Kyo dakewa Ikaruna = Non ti arrabbiare

Shimpai suna = Non ti preoccupare

Kansha shite = Sii grato

Gyo wo hageme = Svolgi il tuo lavoro con dedizione

Hito ni shinsetsu ni = Sii gentile con tutte le persone

I cinque principi vanno pronunciati in prima persona: non sono adirato; non sono preoccupato, ecc.

L’incipit “solo per oggi” è un richiamo a vivere il presente, il “qui e ora”, senza pensare al passato o al futuro. Imparare a vivere nel presente significa imparare a vivere consapevolmente attimo per attimo, come insegna il Buddhismo Zen, nel quale il Reiki affonda le sue radici.

Reiki: sostenitori e critici

Alla base della dottrina, c’è la convinzione che l’energia universale, o divina, possa passare attraverso le mani del terapeuta. Infatti, con la semplice imposizione delle mani, il maestro di reiki riuscirebbe a guarire gli altri e sé stesso da molte malattie.

Il flusso vitale dovrebbe agire su:

  • mente
  • psiche
  • spirito.

Per questo, il reiki è considerato una terapia olistica, anche se i seguaci ritengono che serva per trovare la pace interiore.

Annuncio pubblicitario

Secondo i sostenitori, il reiki riuscirebbe a neutralizzare lo squilibrio energetico da cui verrebbe generata qualunque malattia.

Tuttavia, secondo i critici, non esistono prove scientifiche dell’efficacia della tecnica che viene sconsigliata dalla Società Internazionale di Oncologia.

Fonti: Amo Reiki

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

reiki-principi-da-recitare

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario