Chi fa l’orto, mangia più sano

Fare giardinaggio o coltivare il proprio orto aiuta a scegliere cibi più sani e, quindi, a nutrirti in modo più equilibrato. Lo svela un recente studio dell’Università Statale del Texas, diretta dalla professoressa Jayne Zajicek, Avere un contatto diretto con la natura può migliorare le tue scelte a tavola, indirizzandoti verso una più corretta alimentazione.

Lo studio

I ricercatori hanno esaminato lo stile di vita e le abitudini alimentari di 250 volontari over 50. il team ha osservato che quelli che dichiaravano di fare giardinaggio e di coltivare un piccolo orto erano anche quelli che con maggiore probabilità mangiavano cibi più sani. E quindi godevano di una salute migliore.

Evidentemente, dedicarti ad un hobby così salutare e trascorrere un po’ del proprio tempo a contatto con la natura, aiuta anche a sviluppare una maggiore sensibilità verso i cibi  sani.

I risultati della ricerca confermano le conclusioni di studi precedenti, che avevano già osservato una maggiore propensione al consumo di verdure nei coltivatori piuttosto che nei non-coltivatori.

Dall’indagine emerge anche un altro dato interessante: non importa quante ore si dedichino al giardinaggio, gli effetti positivi sulla propria alimentazione saranno comunque significativi.

Insomma, basta trascorrere un po’ di tempo tra i gerani del proprio balcone oppure costruirsi un piccolo angolo verde in cui coltivare patate e pomodori, ne guadagnerai in salute e benessere, anche a tavola!

 

Sylvie Pariset

Sylvie Pariset

Francese di origini, ma italiana d’adozione, sono stata insegnante di sport e attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni scrivendo soprattutto di fitness, lifestyle e alimentazione sana.

Related Posts