Home Nutrizione Cibo e Salute I rimedi naturali per combattere il raffreddore

I rimedi naturali per combattere il raffreddore

CONDIVIDI
come curare il raffreddore con rimedi naturali

Vuoi proteggerti dal raffreddore? Inutile imbottirti di medicinali per prevenirlo, fare il pieno di integratori alimentari o credere che con un doppio strato di maglioni riuscirai a non ammalarti! La prima regola per tenere lontano il raffreddore è avere uno stile di vita sano per aiutare il tuo organismo a fabbricare le difese di cui hai bisogno: se ti prendi cura del tuo corpo, lui ti ringrazierà funzionando al meglio, potenziando il tuo sistema immunitario e aiutandoti a combattere il raffreddore.

Mangia sano, bevi almeno 1 litro d’acqua al giorno , dormi almeno 8 ore a notte e fai sport: sono queste le prime dritte per non ammalarti. Un’altra dritta è chiedere aiuto alle piante che possono darti una mano a rinforzare le tue difese immunitarie.

Abbiamo chiesto alla dottoressa Barbara Cordiani, dirigente Medico dell’Ospedale San Giovanni di Roma e Medico Omeopata e diplomato in Fitoterapia, di indicarci i rimedi più efficaci.

Sì alle piante per evitare gli antibiotici!

Ecco 5 piante che possono agire da barriera contro il raffreddore, innalzando le difese immunitarie del corpo: questi rimedi possono essere usati a tutte le età senza particolari controindicazioni, ma dato che i macerati sono preparazioni alcoliche devono essere somministrati con cautela ai bambini sotto i 3 anni di età, alle donne in gravidanza e ai pazienti con disturbi epatici. E’ possibile mescolare le gocce con dell’acqua calda per far evaporare l’alcool.

Scopri i benefici di ogni pianta!

1L’echinacea angustifolia

Svolge un’azione immunomodulante, antisettica ed antinfiammatoria.

Posologia: per un effetto preventivo, utilizzare in tintura madre (TM) 30 gocce al giorno da settembre a marzo.

2La rosa canina

E’ un potente immunostimolante, antiossidante, antiastenico e antinfiammatorio utilizzato per la prevenzione delle infiammazioni del tratto orofaringeo e nelle sindromi allergiche.

Posologia: in macerato glicerico (MG1DH), 50 gocce prima di cena per 2 mesi su 3.

3Il ribes nigrum

Il ribes nigrum o Ribes Nero ha potenti proprietà antinfiammatorie e immunostimolanti che possono essere sfruttate per la prevenzione del raffreddore e della sindrome influenzale (febbre, cefalea, mialgie, malessere generale, infiammazione delle mucose nasali, tosse).

Posologia: 50 gocce di macerato glicerico (MG1DH) al risveglio per cicli di 2 mesi su 3.

4L’abias pectinata o abete bianco

E’ particolarmente indicato nei raffreddori recidivanti dei bambini con disturbi dell’accrescimento e nelle sindromi rino-sinuso-bronchiali. E’ un potente immunostimolante.

Posologia: in macerato glicerico (MG1DH), 30 gocce al giorno per 2 settimane al mese fino a primavera.

5La betula pubescens o betulla

Agisce sul metabolismo, è ottima nella prevenzione per i bambini con problemi di accrescimento e nutrizione e svolge un’azione immunostimolante.

Posologia: in macerato glicerico (MG1DH), 30 gocce al giorno per 20 giorni al mese per cicli di 3 mesi durante l’inverno.

E se preferisci una tisana a base di piante?

La dottoressa Cordiani suggerisce di bere tisane a base di ortica o di zenzero per rinforzare le difese immunitarie, eccoti le dritte su come prepararle!

L’ortica

L’ortica contiene ferro, vitamina C e alcuni minerali come il calcio. Ha proprietà antinfiammatorie, quindi bere regolarmente una tisana a base di ortica può aiutarti a non ammalarti. Decotti e infusi all’ortica aiutano anche contrastare la formazione del catarro.

combatti il raffreddore con i rimedi naturali

La ricetta: il dosaggio è 1 cucchiaino di ortica in polvere o in foglie per 10 cl di acqua. Fai riscaldare l’acqua senza farla bollire (80 gradi) per non disperdere tutte le proprietà benefiche della pianta. Aggiungi l’ortica e lascia in infusione per 5 minuti coprendo la tazza. Preparati 2 tisane al giorno per 30 giorni.

Lo zenzero

Questa spezia, povera di calorie (solo 8 per 10 grammi), sembra donare vigore ed energia e agisce sul sistema immunitario, sull’apparato digerente, sull’apparato osteoarticolare e sulle funzioni metaboliche. Un infuso di zenzero è molto efficace per stimolare la circolazione e aumentare la temperatura corporea. Puoi aggiungere alla tua tisana qualche goccia di limone e un cucchiaino di miele per attenuare il sapore piccante dello zenzero.

combatti il raffreddore con i rimedi naturali

La ricetta: ti consigliamo di usare lo zenzero fresco che puoi trovare al mercato. Sbuccia e grattugia 1 centimetro di radice, mettila a bollire per 5 minuti in un pentolino e filtra. Puoi bere una tisana al giorno per tutto l’inverno. Se sei un tipo agitato, meglio assumerla la mattina e non la sera perché lo zenzero ha un effetto eccitante.

Commenti