CONDIVIDI

Il paté di carciofi è una ricetta leggera adatta se sei a dieta ma hai voglia di qualcosa di sfizioso. Con il paté di carciofi puoi mangiare qualcosa di buono senza il rischio di ingrassare, perché i carciofi sono verdure light e depurative.

Puoi preparare il paté div carciofi velocemente e spalmarlo su crostini integrali o pane ai cereali. E’ ottimo da servire come aperitivo per offrire ai tuoi ospiti qualcosa di sfizioso.

Il paté di carciofi fatto in casa va conservato in un contenitore a chiusura ermetica per non più di 4-5 giorni.

Ingredienti (per 2 persone):

  • 5 carciofi (circa 250 g)
  • 20 g olio evo
  • 5 g scalogno
  • sale
  • pepe
  • 50 g di yogurt magro
  • 2 foglie di menta
  • limone
  • 10 g scaglie di grana
  • farina
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco

Calorie totali: 281 / Calorie a porzione: 140

Preparazione:

Pulisci i carciofi, tagliali sottili (tienine un po’ crudi da parte per la decorazione). falli bollire in acqua in cui avrai sciolto 2 cucchiai di farina e un cucchiaio di aceto di vino bianco (se si cucinano in questa soluzione restano bianchi, vale anche per i cardi).

In una padella fai rosolare un cucchiaio di olio, dello scalogno tritato (o cipolla o porro…). Aggiungi i carciofi, lasciali insaporire per qualche minuto, regola di sale e pepe e lascia raffreddare.

Trasferisci i carciofi nel bicchiere del minipimer, unisci 2 foglie di menta, 2 cucchiai di yogurt magro, un cucchiaino di olio e frulla. Deve risultare una purea densa, se è troppo asciutta unisci poco yogurt alla volta e regola di sale.

Condisci i carciofi tenuti da parte con il succo di limone, sale, pepe, poco olio, quindi posiziona un coppa pasta su di un piatto, riempilo con il patè e compattalo.

Decora con l’insalata di carciofi, qualche scaglia di parmigiano, scorza di limone e un po’ di menta tritata e servi con del pane tostato.

Commenti