Home Nutrizione Cibo e Salute Come aumentare la memoria e passare gli esami con 8 cibi super

Come aumentare la memoria e passare gli esami con 8 cibi super

CONDIVIDI
come aumentare la memoria per la maturità

Come aumentare la memoria è un problema che ci poniamo tutti: da chi è giovane e studente e si prepara agli esami, a chi ha qualche anno in più e comincia a perdere colpi e ad avere vuoti di memoria qua e là.

Sicuramente fare degli esercizi per la memoria può aiutare: basterebbe anche tentare di ricordare qualche numero telefonico in più. Prima dell’avvento della tecnologia, eri obbligata a tenere la memoria più allenata, perché non c’era la rubrica del cellulare a salvarti la vita quando ti serviva un numero.

Ma un elemento fondamentale per aiutare la persistenza della memoria, è sicuramente l’alimentazione, intesa sia come abitudine sia come scelta di quello che porti in tavola. Il primo consiglio su come aumentare la memoria, è quello di stimolarla con un giusto regime alimentare.

Come aumentare la memoria con l’alimentazione

Come ricorda il nostro nutrizionista Luca Piretta: “per stimolare la memoria con l’alimentazione è importante intanto rispettare i pasti giornalieri, a partire dalla colazione che è quello più importante, perché viene dopo tante ore di digiuno. Diversi studi dimostrano che i ragazzi che fanno sempre colazione hanno più memoria e tendono a risolvere meglio i problemi di matematica. Poi andrebbero evitate pause lunghe tra i pasti; fare piccoli pasti ripetuti garantisce l’afflusso continuo del glucosio al cervello, facilitando il corretto funzionamento cerebrale”.

Se vuoi ulteriormente rafforzare la memoria, ci sono alcuni alimenti fondamentali per il cervello, perché hanno una funzione specifica sul sistema nervoso centrale.

Vuoi sapere quali sono i cibi da inserire nella dieta per una memoria di ferro?

Come aumentare la memoria con 8 cibi super

Ti presentiamo 6 alimenti ideali per stimolare la tua memoria e anche la concentrazione: fare la conoscenza di questi cibi può darti degli spunti nutrizionali su come migliorare la tua performance mnemonica attraverso l’alimentazione

Ricorda però, che il vero segreto per una testa infallibile e un cervello in forma smagliante, è vivere secondo i principi della dieta mediterranea.

Diversi studi hanno provato che le persone che adeguano maggiormente la propria alimentazione alla dieta mediterranea, hanno una riduzione di incidenza del morbo di Alzheimer e Parkinson del 13%.

Pesce azzurro

Sgombri, alici e sardine sono tra gli alimenti più ricchi di Omega 3, gli acidi grassi che svolgono una funziona specifica sul sistema nervoso centrale e sullo sviluppo. Sono fondamentali in infanzia e in adolescenza, perché nella fase di sviluppo e di apprendimento si immagazzinano più facilmente dati nella memoria, facendola funzionare meglio.

Quindi non dovrebbero mai mancare in una dieta per gli esami, ma neanche nella dieta degli adulti che vogliono rafforzare la memoria.

Tortino di alici, pinoli e uvetta

Ricetta tortino alici per rafforzare la memoria

Una ricetta semplice e sana, resa più sfiziosa dai pinoli e l’uvetta che fanno da contrasto al gusto più deciso delle alici. Il risultato è un piatto gustoso e anche economico, oltre che poco calorico e perfetto per la tua dieta!

Calorie totali: 1023 kcal / Calorie a porzione: 255 Kcal

Un’idea di Antonella del blog Fotogrammi di zucchero

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di alici già pulite
  • 50 g di mollica di pane raffermo
  • 20 g di uvetta
  • 30 g di pinoli
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo
  • pan grattato
  • 10 pomodorini
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • un cucchiaio e ½ di olio extra vergine d’oliva
  • sale

Preparazione

Clicca qui e scopri come prepararla.

Mandorle

Per l’ottimo contenuto di acidi grassi e altri nutrienti, le mandorle favoriscono le funzioni del cervello e del sistema nervoso. Grazie alla fenilalanina, una sostanza che aiuta il cervello a produrre dopamina, adrenalina e noradrenalina, ti aiutano a migliorare la memoria e anche a superare problemi di depressione.

Paccheri allo sgombro con pesto di mandorle

Come aumentare la memoria con alimentazione: paccheri allo sgombro

Un primo piatto gustoso a base di pesce e frutta secca, ricchissimo di omega-3.

Una ricetta di Antonella, l’esperta cucina di Melarossa, dal blog “Fotogrammi di zucchero“.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di paccheri
  • 2 sgombri di grandezza media spinati e sfilettati (in sostituzione due scatolette di sgombro sotto olio)
  • 3 porri freschi
  • 2 pomodorini
  • vino bianco q.b
  • olio extra vergine d’oliva q.b
  • sale

Per il pesto di mandorle:

  • 100 g di mandorle
  • basilico q.b
  • 30 g di grana
  • olio extra vergine d’oliva q.b
  • sale
  • 1 spicchio d’aglio

Per i pomodori caramellati:

  • 20 pomodorini
  • olio extra vergine d’oliva
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • origano
  • sale
  • pepe

Preparazione

Clicca qui e scopri come prepararla.

Uova

Come fanno le uova ad aumentare la memoria? Grazie alla colina, che è un mediatore del sistema nervoso centrale e ha la peculiarità di affinare le funzioni intellettive ed evitare l’invecchiamento precoce.

Uova ripiene

Ricetta uova ripiene per la tua dieta per la memoria

La ricetta perfetta se hai poco tempo e vuoi stare leggera: è pronta in mezz’ora e ha meno di 100 calorie a porzione. Ideale per tutte le stagioni e anche per un buffet o una cena in piedi.

Calorie totali: 190 Kcal / Calorie a porzione: 95 Kcal

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 uova sode;
  • 1 cetriolino sotto aceto;
  • un cucchiaino colmo di yogurt greco magro;
  • un cucchiaino di olio evo
  • ½ cucchiaino di senape in grani;
  • 3 gocce di tabasco rosso;
  • erba cipollina

Preparazione

Clicca qui e scopri come prepararla

Cioccolato fondente

Come aumentare la memoria e anche il buon umore? Con il cioccolato fondente, ricco di flavonoidi che costituiscono un valido aiuto per far fronte ai problemi di memoria.

Se poi saltuariamente lo utilizzi per dolci light che includono uova e frutta secca ricca di Omega 3, come le nocciole della nostra ricetta, oltre ad avere performance migliori in termini di memoria a breve e a lungo termine, ti darai anche la giusta gratificazione necessaria al successo della tua dieta.

Tortine al cioccolato fondente

Ricetta tortino al cioccolato contro i problemi di memoria

Cotte al forno, facili e veloci da realizzare, queste tortine sono un delizioso fine pasto che soddisferà la tua voglia di dolce, senza compromettere troppo la tua dieta. Possono anche essere preparate in anticipo, congelate e poi infornate al momento.

Calorie: 157 a porzione

Ingredienti per 12 tortine

  • 110 gr di farina (379 cal)
  • 20 gr di cacao amaro (64 cal)
  • 140 gr di zucchero (560 cal)
  • 1 cucchiaino e mezzo di lievito (20 cal)
  • 40 gr di burro (300 cal)
  • 120 ml di latte (58 cal)
  • 1 uovo (70 cal)
  • 36 nocciole (40 grammi) (240 cal)
  • 1 pizzico di sale

Per la salsa

  • latte
  • 40 gr di cioccolato fondente (206 cal)

Preparazione

Clicca qui e scopri come prepararla.

Spinaci

Gli spinaci sono una verdura ricca di proprietà benefiche, come la luteina, un importante antiossidante che ha effetti protettivi sulla memoria, perché in grado di difendere le cellule nervose dall’invecchiamento.

Pancakes salati superlight agli spinaci

Ricetta pancakes agli spinaci per aumentare la memoria

I pancakes agli spinaci che ti proponiamo in questa ricetta sono una versione salata delle tradizionali crepes americane dolci da colazione. Un’idea davvero originale per gustare le verdure, che conquisterà anche i tuoi bambini!

Calorie totali: 703 kcal / Calorie a pancake: 87 kcal

Un’idea di Antonella del blog “Fotogrammi di zucchero

Ingredienti per 8 pancakes:

  • 100 g di foglie di spinaci freschi
  • 150 g di farina 00
  • 180 ml di latte scremato
  • 1 uovo – 80 kcal
  • 2 cucchiaini di lievito istantaneo
  • sale

Preparazione:

Clicca qui e scopri come prepararla.

Semi di girasole

Tra gli alimenti per la memoria ci sono anche i semi di girasole: grazie alla vitamina B sono una fonte di nutrimento eccellente per il cervello e aumentano la memoria e la funzione cognitiva. A fare buona compagnia ai semi di girasole come alimenti ricchi di vitamina B, ci sono anche le noci, il germe di grano e le arachidi.

Insalata di carote con semi di zucca e girasole

Ricetta carote e semi di girasole per la persistenza della memoria

Una ricetta anti-ossidante e anti-infiammatoria. Leggerissima e facile da preparare, è ricca di omega 3 e sali minerali, essenziali per un buon nutrimento del tuo cervello.

Ingredienti per due persone:

  • 2 carote
  • 1 rapa
  • mezzo sedano di Verona
  • semi di girasole 20 g
  • semi di zucca 20 g
  • aceto
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale
Preparazione

Clicca qui e scopri come prepararla.

Caffè

Oltre al potere di tirarti giù dal letto ogni mattina, il caffè è un ottimo alleato contro i problemi di memoria, perché grazie alla presenza di aminoacidi, come la caffeina, aiuta a mantenere l’attenzione.

Ghiaccioli al caffè

Come aumentare la memoria: ghiaccioli al caffè

 

ghiaccioli al caffè sono una delizia per il palato di chi non sa rinunciare al caffè in nessun momento della giornata. Non basta berne una tazzina appena alzati, ogni momento è giusto per gustarlo e freddo ha un sapore ancora più intenso.

ghiaccioli al caffè sono rinfrescanti e veloci da preparare, basta avere 2 semplici ingredienti e degli stampini. Solo acqua e caffè, per un risultato invitante come i ghiaccioli all’arancia al limone e ai gusti classici che siamo abituati a gustare.

Il sapore del caffè, già insolito rispetto agli altri, può essere più o meno intenso a seconda del tipo di caffè utilizzato. Ne esistono infatti molti tipi, più o meno forti e aromatici, e sono tutti adatti per preparare degli originali ghiaccioli al caffè.

Puoi conservarli per diverso tempo dopo la preparazione, ma è meglio non superare qualche settimana perché questi ghiaccioli sono privi di conservanti. Buon appetito…. e buon caffè!

Ingredienti per 6 ghiaccioli

Acqua: 400 ml
Caffè: 6 bicchierini

Preparazione

Clicca qui e scopri come prepararla.

Lenticchie

Le lenticchie sono un’ottima fonte di proteine di buona qualità (6.9 gr per 100 gr di prodotto) e di carboidrati (16,3 gr per 100 gr di prodotto). Hanno un alto contenuto di ferro, un sale minerale responsabile del trasporto di ossigeno nel corpo e nel cervello e di vitamina B1 (Tiamina), utile per favorire la memoria e la concentrazione.

Hummus di lenticchie

Come aumentare la memoria: hummus di lenticchie

Ingredienti:

  • 60 gr di lenticchie secche
  • una carota
  • una piccola cipolla
  • un piccolo porro
  • qualche foglia di lattuga
  • una foglia di alloro
  • qualche foglia di salvia
  • un bel cucchiaio di thain home made
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva 100% biologico
  • il succo di mezzo limone
  • 3 alici sott’olio di buona qualità

Preparazione

Clicca qui e scopri come prepararla

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedente7 dritte per usare il ghiaccio come alleato di bellezza
Articolo successivoScopri tutta la verità su acqua e limone
Ho cominciato la mia vita professionale come giornalista e sono iscritta all’Ordine dal 1995 come Pubblicista. Dopo diversi anni di esperienza nel settore della comunicazione (sia nell’organizzazione di eventi, sia come ufficio stampa), ho ripreso da qualche anno l'attività di giornalista e lavoro nella redazione di Melarossa, curando in particolare articoli su dieta, nutrizione e psicologia. Vista la mia innata curiosità verso gli esseri umani e le loro possibilità di sviluppo e miglioramento, ho scelto di diventare Life Coach Umanista e lavoro con persone che vogliono allenarsi a raggiungere obiettivi in linea con la loro natura.