CONDIVIDI

Le sardine al prezzemolo sono un’idea veloce per preparare un secondo alternativo. Non solo il salmone e il tonno, infatti, sono utili per la nostra dieta, ma anche le sardine. Ricche di proprietà benefiche, le sardine sono dei preziosi alleati della nostra salute, e insieme al prezzemolo danno vita a un piatto leggerissimo e molto gustoso.

La cottura sulla griglia è la scelta migliore, così non aggiungi grassi a questo pesce che già di suo è decisamente light. Ma va bene anche una padella anti-aderente con appena un goccio d’olio.

E poi le spezie, per insaporire le sardine che il prezzemolo rende già aromatizzate e digeribili. Per le spezie non ci sono limiti, se non quelli dettati dal gusto, perché aiutano non solo a dare sapore ma anche a ridurre l’uso del sale.

Sardine al prezzemolo: i benefici

Questa ricetta sfrutta come arma di prevenzione del raffreddore gli effetti benefici delle sardine, che come tutto il pesce azzurro sono ricchissime di omega-3. Questi acidi grassi non solo svolgono un’azione antiossidante che rafforza le nostre difese immunitarie contro i malanni di stagione, ma agiscono anche come potente antinfiammatorio che può essere utile a chi è già stato colpito dal raffreddore.

Le sardine sono anche una fonte di proteine di elevato valore biologico e di alta qualità che ti aiutano a mantenere efficiente il nostro schermo anticorpale, lo scudo che ci protegge dall’aggressione di virus e batteri stagionali.

All’effetto-barriera delle sardine si aggiungono i benefici dell’olio extravergine d’oliva, ricco di polifenoli, vitamina E e altri composti antiossidanti che aiutano a stimolare le difese immunitarie perché combattono i radicali liberi.

Sardine al prezzemolo: la ricetta

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di sardine fresche già pulite
  • la scorza di 2 limoni non trattati
  • sale

Per la salsa:

  • 50 gr di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaino di pepe nero
  • 1  spicchio d’aglio schiacciato
  • la scorza e il succo di 1 limone
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • 1  cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Prepara la salsa frullando il prezzemolo, il pepe, lo spicchio d’aglio e la scorza del limone grattugiata sottilmente. Aggiungi anche il vino bianco, il succo di limone e l’olio.

Fai cuocere le sardine in una padella (o griglia)  antiaderente per un minuto per lato.

Al momento di servire, versa un po’ di salsa sul piatto, adagiaci sopra le sardine e condiscile con altra salsa. Completa con un pizzico di sale e la scorza di limone tagliata a listarelle.

 

Commenti