CONDIVIDI

Gli spaetzle di farro con funghi, noci e prosciutto sono una ricetta di ispirazione tedesca: gli spaetzle, infatti, sono degli gnocchetti dalla forma irregolare, a base di farina di grano tenero, uova, latte e acqua, originari della Germania ma molto diffusi anche in Tirolo e Trentino Alto Adige. La pastella ottenuta amalgamando tutti gli ingredienti viene fatta passare attraverso un apposito attrezzo per spaetzle – ma può andare bene anche uno schiacciapatate -: si ottengono così dei piccoli gnocchi che vengono fatti cadere direttamente in una pentola di acqua bollente salata e fatti cuocere per pochi minuti, finchè non affiorano, esattamente come si fa con i tradizionali gnocchi. Una volta pronti, possono essere conditi e serviti.

Melarossa te li propone in una variante preparata con farina di farro e con un condimento a base di funghi porcini, che regalano agli spaetzle un gusto ricco e avvolgente, arricchito da quello delle noci e del prosciutto crudo.

I benefici nutrizionali degli spaetzle di farro con funghi e prosciutto

Gli spaetzle di farro con funghi, noci e prosciutto sono un piatto unico e completo, che apporta tanti nutrienti importantissimi per la salute:

  • i carboidrati, che non devono mai mancare in un’alimentazione bilanciata, anche a dieta (dovrebbero rappresentare il 55-60% del totale delle calorie quotidiane), perché sono una fonte indispensabile di energia e nutrimento per il nostro organismo
  • le proteine di elevato valore biologico del prosciutto crudo, che in quanto fonte di nutrienti simili a quelli della carne può essere inserito all’interno di un’alimentazione bilanciata proprio come alternativa alla carne, una volta alla settimana
  • i grassi salutari delle noci, ricche di omega-3 utili per mantenere il cuore in buona salute, ma anche per favorire il buon funzionamento del sistema nervoso e di quello immunitario grazie alla loro azione antinfiammatoria
  • le fibre, presenti nei funghi e nella farina di farro, che favoriscono il senso di sazietà e agevolano l’attività intestinale
  • le vitamine, soprattutto quelle del gruppo B, contenute nei funghi, che assicurano il buon funzionamento del sistema nervoso e del metabolismo di proteine, grassi e carboidrati. I funghi sono anche una buona fonte di selenio, minerale che svolge un’azione immunostimolante.

Ecco perchè gli spaetzle di farro sono un piatto utile anche per la salute, non solo per sperimentare nuovi sapori, perfetto da gustare anche a dieta.

La ricetta per preparare gli spaetzle di farro con funghi, noci e prosciutto

Calorie totali: 813 Kcal / Calorie a persona: 406 Kcal

Ingredienti per 2 persone:

Per gli spaetzle

  • 100 g di farina di farro
  • 20 ml di latte magro
  • 20 ml di acqua
  • un uovo
  • un pizzico di sale

Per il sugo

  • 75 gr di funghi misti
  • 50 gr di porcini freschi (o 10 g di quelli secchi)
  • 25 gr di prosciutto crudo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 25 gr di noci
  • rosmarino
  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione:

Sugo
Per il sugo pulisci, monda i funghi e tagliali a tocchetti.
In una padella fai scaldare un cucchiaio d’olio con uno spicchio d’aglio, il rosmarino e il prosciutto a dadini per 2 minuti, poi unisci i funghi e cuocili per 10 minuti a fuoco medio.

Spatzle
In una ciotola, mescola l’uovo con la farina, il sale, l’acqua e il latte, ottenendo una pastella piuttosto densa. Versala nell’apposito attrezzo per spaetzle (se non ce l’hai, puoi utilizzare uno schiacciapatate) appoggiato su una pentola di acqua salata a bollore e ricava gli spaetzle; scolali e saltali per qualche minuto con il sugo di funghi. Servi guarnendo ogni piatto con le noci sbriciolate.

 

Commenti
CONDIVIDI
Sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. All'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.