Halloumi, il formaggio che non fonde arriva dalla Grecia

È un formaggio originario di Cipro ed è molto diffuso in Europa. Lo chiamano “bistecca dei vegetariani” ed è molto in voga, oltre che in quelli greci, nei ristoranti che propongono cucina dedicata.

Versatile, gustoso, questo formaggio si presta a tantissime ricette. In Italia è ancora un po’ difficile da reperire, a differenza della “cugina” feta, ma se siete in vacanza in Grecia non mancate di assaggiarlo!

Le origini dell’halloumi partono nella storia contadina di Cipro. In quest’isola, pare sia stato introdotto da mercenari arabi, provenienti da Siria e Palestina. E il suo nome potrebbe aver avuto origine proprio dalla parola araba “helime”, che significa formaggio.

Bianco, lucente, saporito, ha una consistenza compatta che ricorda quella della mozzarella. Ma la sua caratteristica principale è proprio quella di non fondere, per cui può essere cucinato in padella, al forno, sulla griglia, proprio come una bistecca.

La lavorazione dell’halloumi

Per produrre l’halloumi si usano due tipi di latte, quello di pecora e quello di capra. Dopo averlo fatto coagulare con il caglio animale in vasche da 500 litri, vengono realizzati a mano dei piccoli cubi di formaggio, che poi vengono fatti sgocciolare per almeno un’ora. Quindi, le forme vengono cotte per 30 minuti circa e fatte poi riposare avvolte in foglie di menta secca.

Valori nutrizionali

Per quanto riguarda le calorie, l’halloumi contiene circa 330 Kcal per 100 grammi ed è un prodotto ricco di proteine (22,07 grammi) e di grassi (26,47 grammi). All’interno di un regime ipocalorico, perciò, deve comunque essere consumato con parsimonia.

Come si mangia?

Parte della tradizione mediterranea – e della sua dieta – a Cipro l’halloumi viene servito spesso a colazione insieme a un uovo al tegamino. È perfetto come ripieno per pasta e fagottini, sia dolci che salati, e viene spesso servito alla piastra o fritto. Ma è ottimo anche in insalata. Vediamo insieme una ricetta facile e veloce!

Insalata con misticanza, fragole e halloumi

Ingredienti:

  • insalata misticanza
  • halloumi
  • fragole
  • noci q.b.
  • sale
  • pepe
  • limone
  • olio extravergine d’oliva
  • aceto balsamico

Affettate le fragole e mettetele in una ciotola. Conditele con il sale, l’olio, il pepe, il limone e l’aceto balsamico e lasciatele macerare.

Scaldate una padella antiaderente o una griglia e tagliate a fette l’halloumi. Mettete quindi le foglie di basilico sulla padella e appoggiateci su il formaggio, lasciandolo cuocere per circa 8 minuti per lato, finché non avrà una crosticina croccante.

Mettete quindi la misticanza su un piatto e condite con le fragole, le noci tritate grossolanamente e il formaggio ancora caldo e croccante.

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Related Posts