Pulizie di primavera: consigli per organizzarti al meglio!

Fare le pulizie di primavera ti mette ansia? Anche se non sei una casalinga full time e Desperate Housewives è la tua serie tv preferita, è probabile che a un certo punto arriverà il momento di affrontare le pulizie di primavera. Come affrontare questo appuntamento annuale così spinoso? Di certo non vorrai barattare la tua collezione di borse per una di canovacci e siamo ancora più sicuri che mai e poi mai salteresti la lezione di pilates per metterti in tuta a pulire la libreria e tonificare i bicipiti!

Che ne dici di un approccio più leggero alle pulizie di primavera che, oltre a seguire regole ben precise che ti sostengono nell’arduo compito, preveda anche un pizzico di allegria?

Anche se odi arrampicarti in cima alla scala per lucidare il lampadario, sai bene che ci sono alcuni doveri che non puoi tralasciare se vuoi mantenere la tua “reggia” giovane e bella: non basta innaffiare le piante e profumare il tuo caro armadio, purtroppo c’è anche molto altro da fare.

Per questo motivo, abbiamo deciso di aiutarti per fare in modo che la tua casa risplenda e allo stesso tempo tu non ti senta come se avessi combattuto una battaglia domestica.

Segui i nostri consigli, esci dal ruolo della casalinga disperata e inizia a trattare le pulizie di primavera come fossero il primo lifting della tua casa!

La scaletta delle pulizie di primavera

Scaletta delle pulizie di primavera

Per superare l’ansia, suddividi il lavoro su più giornate e preparati una vera e propria “scaletta”. In questo modo anche il più arduo dei lavori domestici è affrontabile con serenità: fai una lista delle superfici da pulire e assegna a ciascuna il detersivo corretto, legno, ceramica, vetro e materiali plastici sono superfici diverse, che vanno trattate in modo differente.

Il piano di lavoro

piano di lavoro per fare le pulizieNon disperare, la soluzione è più semplice di quanto pensi: ti basta un piano di organizzazione preciso e un cestino di prodotti efficaci!

Tende, tappeti, piumoni e cuscini

come lavare tendi e tappetiStacca le tende e lavale bene. Una volta asciutte e stirate, appendile per evitare brutte pieghe. Passa il battitappeti su moquette e tappeti. Se hai un balcone metti all’aria aperta piumoni, cuscini e altro e ricorda di riporre i piumoni in buste trasparenti.

Infine sostituisci la biancheria per il letto invernale con quella più primaverile.

Infissi, persiane e vetri

i segreti per pulire bene vetri e cristalliApri i cassoni e lava le tapparelle da dentro srotolandole man mano in modo che si puliscano anche sul lato esterno. Per pulire i vetri ti consigliamo di usare la carta appallottolata di un quotidiano, imbevuta con poca acqua: grazie agli inchiostri e ad altri componenti, i vetri torneranno subito brillanti.

L’aceto di vino bianco può essere passato sui vetri per togliere le tracce lasciate dagli insetti.

Lava i lampadari

come pulire i lampadariArmati di scala (e tanta pazienza!) e smonta tutte le parti dei lampadari per pulirle. Stacca la corrente prima di cominciare per non rischiare di prendere la scossa!

Spolvera a fondo

come pulire bene e spolverare i mobiliFai attenzione ai punti più nascosti come sopra gli armadi, sotto i divani, nei termosifoni. Una cura particolare richiedono soprammobili e libri: togli tutto dalle librerie e dai ripiani e spolvera sia le superfici, sia gli oggetti stessi.

Sala da pranzo

come riordinare in poche mosse la sala da pranzoLava eventuali coprisedie e copridivani. Pulisci il servizio di piatti, le posate e la cristalleria. Per lucidare l’argenteria senza prodotti chimici puoi immergere gli oggetti in una vaschetta d’alluminio con acqua tiepida e sale (per reazione chimica si lucideranno quasi all’istante), l’altro è sfregare gli oggetti con del dentifricio.

Cucina

i consigli per pulire e riordinare la cucinaSvuota la dispensa e puliscila, approfittane per mettere già dei prodotti anti blatte, formiche e farfalline degli alimenti. Svuota tutti gli armadietti e i cassetti, spolverali e riordinali.

Sbrina il frigorifero e lavalo con acqua e aceto. Pulisci il forno con succo di limone, aceto o bicarbonato. Nel caso sia molto incrostato, poni all’interno per una notte, una pentola d’acqua calda con dentro un bicchiere di ammoniaca. Il mattino dopo le incrostazioni verranno via facilmente.

Camera da letto

come mettere in ordine la camera da lettoFai il cambio degli armadi e approfittatene per eliminare gli abiti che non metti più.

Non ti agitare volendo fare tutto e subito

un buon metodo per ordinare tutta la casaImpara a ritagliarti qualche momento di riposo per godere del risultato e, dopo tutta la fatica, fai anche le pulizie di primavera del tuo organismo e rilassati bevendo una delle nostre tisane depurative.

E ricorda, anche se il pavimento non risplende come desideravi, non arrabbiarti...non cambia nulla, ma potrebbero venirti le rughe! E se per caso ci si mette anche tuo figlio, facendo cadere tutta la merenda sul tappeto appena pulito, non sprecare il tuo tempo per ucciderlo… la lezione di yoga ti aspetta!

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Gloria Amato

Gloria Amato

Professionista specializzata in comunicazione, pubbliche relazioni e uffici stampa radio-televisivi. Per Melarossa mi occupo di redazione delle ricette di articoli su nutrizione e alimentazione.

Related Posts

Non ci sono risultati