Bellezza Fai da te Addio rughe con la ginnastica facciale

Addio rughe con la ginnastica facciale

CONDIVIDI
ginnastica facciale contro le rughe

Ecco gli esercizi per un viso luminoso e tonico! Il tempo ha lasciato il segno? Niente panico, puoi distendere e ringiovanire il tuo viso senza passare per la chirurgia plastica!

Bastano da 5 a 10 minuti di ginnastica facciale al giorno per ridurre le rughe e tonificare la pelle.

Preparati a fare delle smorfie davanti allo specchio per rimodellare il tuo viso e, dopo qualche settimana, vedrai risultati incredibili senza aver speso nulla! La ginnastica facciale ti permette di rimodellare alcuni muscoli dimenticati come quelli del collo o delle palpebre, ti aiuta a stimolare la circolazione sanguigna e a ritrovare la tonicità e la luminosità del viso. Provala e ti vedrai subito meno stanca!

Gli scienziati lo confermano: dopo 20 settimane di ginnastica le guance appariranno più piene e sostenute, sembrando tre anni più giovani. Lo ha dimostrato il primo studio scientifico del genere, pubblicato dai ricercatori della Northwestern university sulla rivista Jama dermatology.
“Ora ci sono le prime prove che gli esercizi con i muscoli del viso possono migliorare l’aspetto e ridurre alcuni dei segni visibili dell’età – rileva Murad Alam, coordinatore dello studio – Gli esercizi servono ad allargare e allungare i muscoli della faccia, in modo da renderli più sodi e tonici e ringiovanire il viso”. Lo studio è stato condotto su 27 donne tra i 40 e 65 anni, che dopo aver partecipato a due sedute da 90 minuti con un istruttore, hanno continuato a fare i loro esercizi (una serie di 32, ognuno dei quali per 1 minuto) a casa per 5 mesi. Per le prime 8 settimane li hanno fatti ogni giorno per 30 minuti, mentre per il resto del tempo a giorni alterni.

Melarossa ti consiglia semplici esercizi da eseguire tutti i giorni per correggere alcuni piccoli difetti, dal collo segnato al solco nasale, e non lasciare che le rughe prendano possesso del tuo viso!

Per chi e a che età cominciare?
Dai 20 anni in su, per ritardare l’apparizione delle prime rughe. I muscoli, molto elastici a quell’età, risponderanno subito. Se invece hai appena superato la trentina, sappi che i muscoli facciali cominciano, ahimè, a cedere, come il resto del corpo. Quindi sì alla ginnastica per tonificare il tuo corpo ma è importante anche dedicare del tempo ai muscoli del tuo viso.

Anche a 50, 60, 70 anni…. non è mai troppo tardi per iniziare!
Per rimodellare in profondità, devi essere costante e paziente e aspettare i primi risultati dopo qualche mese. Vedrai la tue pelle più luminosa e più tonica, l’espressione del tuo viso cambiata. L’unico neo? Per dei risultati duraturi, devi introdurre la ginnastica facciale nella tua routine quotidiana, come spazzolarti i denti e bere acqua!
Uomini, iniziate anche voi! Tutti a fare smorfie davanti allo specchio per sentire i propri muscoli facciali più tonici!

Prima puntata: gli occhi e gli zigomi

Puoi eseguire questi esercizi la mattina o la sera prima di andare a letto. Il nostro consiglio, se porti gli occhiali e lavori tutto il giorno davanti al computer, è di farli la sera dopo esserti struccata e aver messo la tua crema per la notte. Se invece senti che al mattino hai bisogno di “stirarti” il viso, esegui questi 4 esercizi per ridurre le tue zampe di gallina e tonificare le palpebre… Mandaci le tue foto prima e dopo!

Appuntamento alla settimana prossima con la ginnastica facciale per il collo!

1Esercizio 1

Per risollevare le palpebre cadenti: alza con forza per 5 volte le sopracciglia senza aggrottare la fronte, cerca di portarle il più in alto possibile e ogni volta torna in posizione di partenza. Fai una pausa e ripeti lo stesso movimento per 3 volte.

2Esercizio 2

Per sgonfiare gli occhi e spianare la fronte: chiudi gli occhi e concentrati. Prova a sentire la presenza del muscolo orbicolare che circonda l’occhio. Per rilassare di più gli occhi, concentrati sul respiro e senti piano piano tutto il viso che si rilassa. Tieni la posizione per 10 secondi. Ripetila per 3 volte.

3Esercizio 3

Per le zampe di gallina: sbatti le palpebre una decina di volte, poi chiudile normalmente per 10 secondi senza aggrottare la fronte. Concentrati sul rilassamento del viso e sul respiro. Ripeti l’operazione per 3 volte.

4Esercizio 4

Per rimpolpare il tuo solco naso labiale: chiudi gli occhi e sorridi come la Gioconda per 10 secondi. Distendi tutti gli altri muscoli del viso. Ripeti per 3 volte.

 

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

Commenti