Arriva il burro super light, è fatto per l’80% di acqua

Presto, sulle nostre tavole, potrebbe arrivare un nuovo burro, a basso contenuto calorico. Sì, perché è fatto quasi completamente di acqua.

La nuova variante di uno dei più famosi prodotti della cucina è stata inventata nella Cornell University. L’ateneo, americano, ha pubblicato i risultati dei suoi esperimenti sulla rivista Acs Applied Materials & Interfaces.

Stando alla ricerca, un cucchiaio di burro super light conta circa 25 kcalorie e soltanto 2,8 grammi di grassi. Un bel risultato, se confrontato con le calorie del suo omologo tradizionale (circa 100) e con gli 11 grammi di grassi presenti al suo interno.

Il segreto? L’emulsione

Alla base della sua formulazione c’è soprattutto l’acqua. In questa nuova versione, infatti, è presente all’80% del peso totale, contro il 16% circa del burro originale.

Per ottenere questa leggerezza i ricercatori hanno usato un processo che permette di emulsionare una grande quantità di liquido con minuscole gocce di olio vegetale e grasso di latte.

L’emulsione di acqua e olio non è certo una novità in cucina, basta pensare alla maionese. Tuttavia, finora, nessuno aveva continuato ad aggiungere acqua fino a questa percentuale.

Il risultato, garantiscono gli studiosi, è quasi perfetto. Imiterebbe, infatti, la consistenza e perfino il sapore del classico burro. Strizzando però un occhio ai centimetri del nostro girovita.

Related Posts