L’aceto, il prodotto magico per pulire la tua casa

L’aceto bianco è un prodotto naturale, costa meno di 1 euro ed è ecologico! E’ il detergente meno costoso che ci sia sul mercato, ma allo stesso tempo è incredibilmente efficace. Disinfettante, deodorante, disincrostante, sgrassante, come il bicarbonato è perfetto per lucidare la tua casa rispettando l’ambiente perché si degrada velocemente.

Ecco come utilizzarlo.

L’aceto in cucina

Via il calcare dalla caffettiera

Sciogliere il calcare, quindi usalo per disincrostare tutto. Per togliere il calcare da una caffettiera o da un bollitore, riempili per metà di acqua e per metà di aceto e fai bollire. Sciacqua abbondantemente ed esegui altri 3 cicli solo con acqua.

Nuova vita all’argenteria

 Ridà lucentezza all’argenteria e ai tuoi bicchieri: metti le tue posate in argento in ammollo nell’aceto bianco per almeno 20 minuti e risciacqua con cura. Esegui questo trattamento regolarmente per vedere miglioramenti.

 Pulire il tuo microonde

Riempi una scodella per un terzo con una miscela metà acqua e metà aceto bianco, posizionala all’interno del microonde e accendi. Quando l’acqua bolle, spegni e lascia la miscela per 2 ore all’interno. Da provare !

Sgrassare pentole e padelle

Versa all’interno 2 cm di aceto bianco e porta a ebollizione. Il consiglio è di mettere un coperchio perché l’odore non è piacevole! Puoi anche eseguire la stessa operazione senza far bollire l’aceto ma devi lasciarlo a mollo per mezza giornata. Sciacqua bene pentole e padelle prima di utilizzarle per cucinare.

Contro i cattivi odori di frigo e forno

 Elimina anche i microbi ed è un’alternativa interessante alla candeggina, quindi puoi utilizzarlo nel quotidiano per eliminare i i cattivi odori . E’ ideale, per esempio, per pulire il frigo o il forno.

Per pulire le superfici della cucina

Detersivo multi-uso e ottimo anti-calcare,  è perfetto come detergente. Spruzzalo, lascia in posa per 15 minuti e asciuga con uno straccio in microfibra.

Pulire il tuo tagliere

Strofinalo con una spugna imbevuta di aceto bianco. Se è molto macchiato, puoi metterlo a mollo nell’aceto bianco per 10 minuti.

Far brillare la rubinetteria

Bagna la carta assorbente con dell’aceto bianco e avvolgila attorno a i tuoi rubinetti per mezz’ora, poi risciacqua con una spugna, saranno brillanti!

Avere piatti lucenti

Elimina il grasso, pulisce e sgrassa le tue stoviglie. Quando lavi i piatti, aggiungi un po’ di aceto bianco all’acqua di risciacquo. Per lucidare le padelle di rame, strofinale con una manciata di sale grosso spruzzata di aceto.

Stappare un lavello

Mischia del bicarbonato di sodio con l’aceto bianco e versalo nel tubo da disgorgare. Sarà stappato e deodorato.

Pulire le tue finestre

Mescola 1 dose di aceto bianco con 5 dosi di acqua e otterrai uno dei prodotti più efficaci per vetri perfettamente puliti.

L’aceto per conservare più a lungo frutta e verdura

Aiuta a rallentare il processo di deterioramento di frutta e verdura allontanando gli insetti. Basta pulirle con l’acqua del rubinetto e aggiungere qualche goccia di aceto. Ricorda: non immergere frutta e ortaggi in una bacinella piena d’acqua ma sciacquale semplicemente con una miscela di acqua e aceto in modo da non disperdere le vitamine B e C solubili in acqua. Se le verdure sono piene di terra, utilizza una spazzola con qualche goccia di aceto, poi sciacqua abbondantemente.
Se vuoi consumarle crude, sciacquale velocemente con qualche goccia di aceto.

Vuoi più informazioni su come conservare frutta e verdura per farle durare più a lungo? Leggi il nostro articolo sui trucchi anti-spreco.

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Gloria Amato

Gloria Amato

Professionista specializzata in comunicazione, pubbliche relazioni e uffici stampa radio-televisivi. Per Melarossa mi occupo di redazione delle ricette di articoli su nutrizione e alimentazione.

Related Posts

Non ci sono risultati