CONDIVIDI

Il risotto con topinambur è un primo piatto gustoso che ti fa sentire sazio e allo stesso tempo rafforza le tue difese immunitarie. Se sei a dieta, questo primo piatto ti offre la possibilità di variare un po’ la tua alimentazione, cosa essenziale per non annoiarti e restare motivata con il tuo percorso di dieta.

Il risotto con topinambur ha infatti un gusto tutto particolare, grazie anche alla presenza dei funghi. Il fungo champignon, che invece è delicato, è infatti un abbinamento perfetto per il topinambur, perché lo smorza e addolcisce un po’.

Il risultato è un primo piatto appetitoso e insolito, da servire ben caldo con delle foglioline di timo fresco come decorazione.

Proprietà nutrizionali del risotto al topinambur

Il merito è del topinambur, un tubero che ricorda nell’aspetto la patata e ha la capacità di potenziare il sistema immunitario. E’ nutriente, ricco di sostanze benefiche, e dato che non contiene glutine è adatto per l’alimentazione dei persone che soffrono di celiachia. Rispetto alla patata a cui somiglia tanto, il topinambur ha un sapore più aspro, che ricorda vagamente quello del carciofo.
Contiene inulina, una sostanza definita probiotica che aiuta a riequilibrare l’intestino, aiutandoti a risolvere problemi di stitichezza, ma anche a ridurre la formazione di  gas intestinale.

Ricco di vitamine e sali minerali è considerato un alimento ipocalorico, questo tubero è un alleato se segui una dieta ipocalorica, contiene, infatti, appena 25 calorie per 100 g di prodotto.

Le nocciole, dal canto loro, completano il piatto con le note ricche e calde che le caratterizzano, servono a donare croccantezza e arricchisco la ricetta di importanti proprietà nutrizionali. Contengono acido oleico, utile per aumentare il colesterolo buono HDL e magnesio, un minerale importante per la salute dei muscoli, ossa e articolazioni.
Le nocciole sono energetiche e nutrienti e spesso  sono consigliate a chi pratica sport o svolge un’attività mentale importante.

Scopri come preparare il risotto con topinambur, funghi e nocciole tostate

Print Recipe
Risotto con topinambur, funghi e nocciole tostate
risotto con topinambur
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Piatto primi piatti
Porzioni
persone
Calorie a Persona
495
Calorie Totali
1982
Piatto primi piatti
Porzioni
persone
Calorie a Persona
495
Calorie Totali
1982
risotto con topinambur
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Sbuccia i topinambur, sciacquali e ponili in una bacinella piena di acqua e limone affinché non anneriscano. Tagliali a dadini.
  2. Taglia la radice dai funghi, lavali sotto l’acqua corrente e tagliali a fette. Trita la cipolla e falla imbiondire nell'olio, mescolando di continuo, unisci quindi il riso, fallo tostare per qualche minuto, poi sfumalo con il vino bianco.
  3. Quando il vino è evaporato copri il riso con il brodo bollente e unisci i dadini di topinambur, lascia cuocere aggiungendo altre mestolate di brodo bollente quando necessario e mescola di tanto in tanto.
  4. Nel frattempo scalda in una padella l’olio con lo spicchio d’aglio, poi aggiungi i funghi, sala e cuoci per 5-6 minuti circa. A fine cottura aggiungi del prezzemolo tritato.
  5. Prima di terminare la cottura del riso unisci anche i funghi e continua a cuocere per altri 4-5 minuti. Spegni il fuoco, aggiungi il parmigiano grattugiato e manteca.
  6. Servi con nocciole tostate, precedentemente spezzettate, prezzemolo e foglie di timo per decorare.
Commenti
CONDIVIDI
Sono laureata in Event Management allo IED, per Melarossa mi occupo di coordinare la parte di produzione, gestisco l'area video e dedico la maggior parte del mio tempo al montaggio e alla realizzazione di materiale grafico per il sito.