informazione pubblicitaria

Festa Nazionale del gatto: perché si festeggia e i benefici di convivere con un gatto

Il 17 febbraio è la festa nazionale del gatto, un giorno dedicato ai nostri amici a 4 zampe per dimostrar loro tutto il nostro amore e affetto.

Questa giornata dedicata ai felini più coccolosi del mondo, venne istituita nel 1990 dalla giornalista Claudia Angeletti che lanciò un referendum ai lettori della rivista “TuttoGatto” per decidere quale giorno dedicare a questi animali.

Una ricorrenza tutta italiana, perché a livello internazionale la giornata dedicata a questi felini cade l’8 agosto, periodo durante il quale è stato dimostrato che aumentano i numeri relativi all’abbandono degli animali.

Perché il 17 febbraio è la giornata nazionale del gatto?

La data del 17 febbraio non venne scelta a caso; ci sono due motivi principali.

  • Febbraio in astrologia è il mese dell’acquario, un segno zodiacale che si distingue per essere istintivo, creativo e anticonformista; un po’ come i nostri amici gatti.
  • Il 17 perché da sempre nella nostra cultura è simbolo di sventura, spesso associata anche ai gatti, soprattutto ai gatti neri.

I benefici di avere un gatto

Sono stati effettuati diversi studi scientifici con cui è stato dimostrato che avere un gatto ha diversi vantaggi e benefici per la nostra salute.

Ad esempio, si è notato che gli amanti dei gatti sono molto più socievoli e predisposti verso gli altri; inoltre, uno studio del 1991 pubblicato sul Journal of the Royal Society of Medicine evidenziò come su 71 adulti, quelli che avevano un gatto hanno riportato una diminuzione di vari disturbi, come mal di schiena e mal di testa.

In più, è stato dimostrato che chi convive con un micio ha un ridotto rischio di soffrire di problemi cardiaci.

Annuncio pubblicitario

Quindi, convivere con un gatto è fonte di benessere, sia per il corpo sia per la mente, in quanto coccolare questi amici a 4 zampe dona relax e serenità.

Ci sono anche altri benefici.

  • I gatti allontanerebbero il rischio di soffrire di depressione e attacchi di panico.
  • Aiutano a conciliare il sonno.
  • Contribuiscono a distendere la muscolatura. 
  • Riducono il rischio di allergie
  • Riescono a fiutare le fughe di gas.
  • Sono animali indipendenti e puliti.
  • Convivono serenamente con i bambini e gli anziani.

Altro dato interessante è che nelle case degli italiani gli animali domestici più diffusi sono proprio i gatti, circa il 52% rispetto ai cani; il motivo probabilmente è anche legato al fatto che questi animali sono molto più indipendenti e autosufficienti, rispetto a Fido.

Quindi, se anche tu sei alla ricerca di un animale domestico da adottare, un bel gatto è la soluzione migliore perché, oltre a farti compagnia, ti darà affetto e farà bene alla tua salute!

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo su Pinterest.

Giornata nazionale del gatto

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

informazione pubblicitaria
Marcella La Cioppa

Marcella La Cioppa

Content editor e seo copywriter con diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Sono appassionata di moda, beauty e tutto ciò che riguarda il mondo del fitness, dallo sport alla sana alimentazione.

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

informazione pubblicitaria