CONDIVIDI

I futomaki sono una classica ricetta giapponese: si tratta di rotolini con all’esterno l’alga e all’interno riso e almeno 4 ingredienti a piacere. “Futomaki” significa “rotolo largo” e si distingue dall’hosomaki perchè più grande e con un ripieno più ricco (l’hosomaki, che vuol dire “rotolo stretto”, ha un solo ingrediente). Melarossa te li propone nella versione con frittata, insalata, salmone affumicato e formaggio spalmabile, ma possono essere utilizzati anche salmone fresco o tonno, crudo o affumicato; surimi (bastoncini di granchio); gamberetti, tonno e maionese lavorati insieme; avocado, cetrioli ed insalata.

Sai che la cucina giapponese va d’accordo con la dieta? Noi di Melarossa ti spieghiamo perché e ti mostriamo passo passo come preparare il futomaki in casa!

Futomaki: i benefici nutrizionali

Hai sempre pensato che, se vuoi dimagrire, devi rinunciare al sushi? Non è così! Come spiega Luca Piretta, medico nutrizionista, il sushi non solo può essere gustato anche a dieta, ma ha anche interessanti proprietà nutrizionali che lo rendono molto benefico per la salute, grazie al mix di ingredienti di cui è composto, in particolare:

  • il riso: è una fonte di carboidrati e, in quanto tale, deve essere presente anche all’interno di una dieta dimagrante per assicurare, insieme a pasta, pane e altri cereali, la quota di energia di cui l’organismo ha bisogno per le attività quotidiane. La quantità di riso del sushi, del resto, è relativamente scarsa, quindi non comporta un carico calorico particolarmente consistente
  • il salmone affumicato apporta proteine e omega 3: questi grassi “buoni”, protettori della salute del cuore, sono presenti in quantità ridotta rispetto a quelli del salmone fresco perchè il processo di affumicatura li riduce, così come riduce leggermente l’apporto calorico
  • le uova, come il pesce, sono una fonte proteica importante e apportano vitamine del gruppo B e in particolare B12 (cobalamina), che  rafforza i tessuti nervosi, favorisce la produzione dei globuli rossi e partecipa al metabolismo di proteine e lipidi.
  • il cetriolo: ricco di acqua (pari al 96% del suo peso), è una verdura leggera (appena 14 calorie per 100 g), diuretica e depurativa.

Grazie alla sua composizione nutrizionale molto bilanciata, puoi gustare il nostro futomaki accompagnandolo con un’insalata o delle verdure grigliate o, se hai voglia di sperimentare in cucina, con la nostra zuppa di miso.

Come preparare i futomaki: la ricetta step by step

Print Recipe
Futomaki
ricetta futomaki
Voti: 1
Valutazione: 3
You:
Rate this recipe!
Piatto piatti unici
Porzioni
futomaki
Calorie a Persona
367 (a futomaki)
Calorie Totali
2938
Ingredienti
Per il riso
Per i futomaki
Piatto piatti unici
Porzioni
futomaki
Calorie a Persona
367 (a futomaki)
Calorie Totali
2938
Ingredienti
Per il riso
Per i futomaki
ricetta futomaki
Voti: 1
Valutazione: 3
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
Per il riso
  1. Metti il riso nella stessa pentola che userai per la cottura, coprilo con acqua fredda e smuovilo con le mani: l’acqua diventerà bianca e torbida, perchè il riso sta perdendo parte dell'amido che contiene. Eliminala e ripeti l’operazione fin quando l’acqua risulterà trasparente.
  2. A questo punto copri per l’ultima volta il riso con l’acqua indicata negli ingredienti e mettila sul fuoco.
  3. Se vuoi puoi aggiungere gli ingredienti opzionali – il sake e l’alga kombu – per dare ancora più sapore al riso.
  4. Copri la pentola e fai andare il fuoco a media intensità per 10 minuti.
  5. Dopodiché abbassa la fiamma e cuoci per altri 12 minuti.
  6. Spegni il fuoco e lascia riposare 10 minuti.
  7. Nel frattempo, sciogli lo zucchero ed il sale nell’aceto, facendo attenzione a eliminare i grumi.
  8. Trasferisci il riso cotto, ancora caldo, in una ciotola (preferibilmente bassa e larga per velocizzare il processo di raffreddamento, altrimenti ci vorrà un po' più di tempo) ed aggiungi la miscela di aceto, zucchero e sale.
  9. Mescola energicamente il riso e raffreddalo sventolandolo con un ventaglio o un tagliere flessibile: grazie a questa operazione sembra che il riso "brilli", luccichi, risultando più gradevole alla vista.
Per i futomaki
  1. Prepara la frittata: non sbattere le uova ma smuovile con le bacchette, o con una forchetta, con un movimento dall'alto verso il basso, per far entrare meno aria e ottenere una frittata più compatta.
    ricetta futomaki
  2. Per lo stesso motivo, cuoci la frittata in più riprese (3 volte) in una padella con l'olio, aggiungendo via via le uova “smosse” e sovrapponendo le frittatine. All'inizio potrà essere un po' complicato capire il preciso punto di cottura di ogni frittatina: le uova che aggiungerai di volta in volta dovranno avvolgere la frittatina preparata in precedenza in modo tale che alla fine risultino un tutt’uno.
    futomaki sushi
  3. Fai raffreddare la frittata, poi tagliala a strisce sottili e lunghe.
  4. Lava il cetriolo, tagliane le estremità, dividilo in 2 parti e poi aprilo. Togli i semi e dividilo in strisce lunghe e sottili.
    ricetta giapponese
  5. Lava le foglie di insalata e asciugale.
  6. Riempi una ciotola con dell’acqua fredda e tienila a portata di mano.
  7. Inizia a preparare i rotolini: stendi la tovaglietta di bambù e sopra disponi un foglio di alga.
  8. Prendi un paio di cucchiai di riso e disponili sopra l’alga.
  9. Bagna le punta delle dita con l’acqua ed inizia a distendere il riso su tutta l’alga, lasciando in alto un bordo di 1,5/ 2 cm senza riso (servirà per la chiusura).
  10. Aggiungi riso, se serve, e continua a stenderlo.
  11. Una volta finito, aggiungi una striscia di frittata, due bastoncini di cetrioli, il salmone arrotolato e l’insalata arrotolata.
    come fare il sushi in casa
  12. Infine, con l’aiuto di un cucchiaino, aggiungi il formaggio cremoso.
  13. Adesso prendi il bambù con una mano e con l’altra tieni fermi gli ingredienti al centro.
    come preparare il futomaki
  14. Con le punte delle dita tieni il ripieno all’interno del rotolo.
    come fare il sushi in casa
  15. Premi, sempre con le punte, per far aderire la parte di alga senza riso al resto dell’alga: non c’è necessità di bagnare questa parte, perché l’umidità del riso sarà sufficiente.
  16. Il rotolo è pronto, prepara gli altri e procedi a tagliarli: prima in 2 pezzi, poi ancora in 2 ed un’ultima volta.
    ricetta futomaki
Recipe Notes

Per preparare la ricetta avrai bisogno, oltre che dei classici utensili da cucina, di un tappetino di bambù e di un bicchiere/tazza con acqua.

Nella nostra ricetta ti proponiamo il procedimento tradizionale per cuocere il riso, che puoi seguire se non hai la macchina elettrica utilizzata nella cucina giapponese.

Con queste dosi, potrai preparare 5 rotoli grandi, per un totale di 8 futomaki di un’altezza di circa 2/3 cm ed un diametro di 5 cm.

Puoi accompagnare i futomaki con salsa di soia, wasabi a piacere e zenzero in salamoia.

 

Commenti
CONDIVIDI
Sono laureata in Event Management allo IED, per Melarossa mi occupo di coordinare la parte di produzione, gestisco l'area video e dedico la maggior parte del mio tempo al montaggio e alla realizzazione di materiale grafico per il sito.