Home Nutrizione Alimenti dalla A alla Z Piselli: proprietà e benefici

Piselli: proprietà e benefici

CONDIVIDI
piselli, proprietà e benefici

Li consumi surgelati anche d’inverno, come ingrediente per un primo piatto o come contorno sfizioso, ma la stagione dei piselli è arrivata da poco e sui banchi del mercato ne trovi in questo periodo di diverse varietà, come i cornetti, gli urtrillo, i doria, tanto per citarne alcune.

Il prezzo medio al chilo si aggira sui 2,50 €. Sebbene l’industria dei surgelati riesca a fornire un prodotto di qualità, nella maggior parte dei casi surgelato immediatamente dopo la raccolta, la tenerezza e il sapore dei piselli freschi si riconosce senza alcun dubbio. Anche in questo, però, devi aguzzare i sensi e imparare a riconoscere i prodotti migliori quando fai la spesa.

Prima di tutto, tasta e osserva il baccello: deve essere croccante e di un bel colore verde brillante; se invece risulta un po’ molle e presenta delle macchie sulla superficie, non comprare i piselli, perché significa che non sono più freschissimi. Anche i semi all’interno, quando il prodotto è colto da poco, si devono presentare di un bel colore acceso e devono avere la buccia liscia; invece se si staccano troppo facilmente, vuol dire che sono meno freschi.

Un ottimo “trucco” è anche questo: immergi la mano nella cassetta con i piselli e, se avverti una sensazione di calore, significa che stanno fermentando e quindi sono vecchi.

Vale la pena fare tutti questi controlli in fase di acquisto, perché il prezzo al chilo non è altissimo, ma considera che lo scarto è davvero molto! A questo proposito, c’è anche chi non getta via le bucce dei piselli (che risultano molto saporite e profumate), ma le fa bollire e le frulla per ottenere una vellutata; addirittura, se congeli questo “passato di bucce”, potrai utilizzarlo come insaporitore di molti piatti e, quando la stagione dei piselli sarà terminata, potrai aggiungerlo anche ai piselli surgelati, secchi e in scatola, che risultano meno saporiti.

Quanto alle regole per una corretta conservazione, sappi che i piselli freschi si conservano nel frigorifero, nello scomparto di frutta e verdura, al massimo per un paio di giorni; una volta cotti, invece, si possono conservare in un contenitore di vetro a chiusura ermetica per quattro giorni al massimo.

E allora, via libera all’acquisto dei legumi verdi, anche perché apportano preziosi benefici alla salute: ad esempio, la loro assunzione aiuta a controllare il colesterolo cattivo e a prevenire le malattie cardiovascolari. Attenzione però se hai problemi di colite, perché, come tutti i legumi, i piselli possono far aumentare la presenza di gas nell’intestino: in questo caso è opportuno mangiarli passati o decorticati.

Claudia Manari

Commenti