Veronica, – 17 kg con Melarossa: “Voglio indossare l’abito dei miei sogni!”

Una delle motivazioni più forti per una donna che vuole perdere peso, è sicuramente guardarsi nel camerino di un negozio e sentirsi bella. È magari quel vestito visto in vetrina che si vorrebbe poter indossare. Ma per Veronica, la molla per iniziare la dieta Melarossa, non è un vestito qualunque. L’abito dei suoi desideri è quello del suo matrimonio. Lei e il suo compagno infatti hanno deciso di sposarsi, così Veronica decide di perdere un po’ di peso per sentirsi in forma, anche per quel giorno. Parlando con un’amica di sua madre che aveva seguito Melarossa, si convince e decide di provare. Veniva da diete iperproteiche, quasi totalmente prive di pasta, che non solo l’avevano demotivata, ma non erano risultate efficaci. Il peso non era sceso e ma il suo umore sì. Con Melarossa, tutto cambia e il peso inizia a calare in maniera evidente e costante.

“Già dalle prime settimane mi sono accorta che stavo perdendo tanto peso e senza soffrire.”

Quello che le piace di questa dieta è che non sembra di essere a dieta. Non le pesa, non avverte il sacrificio o la privazione e mangia tutto quello che le piace. Con Melarossa scopre che mangiando la pasta ogni giorno, riesce a perdere peso, senza sforzi. La dieta è varia, semplice, provvista di tutto quello che le piace. Riesce ad andare avanti, organizza i pasti da portarsi al lavoro in totale serenità. Questo stato d’animo favorevole e determinato, la porta settimana dopo settimana, ai vari check del peso, ai traguardi desiderati. La bilancia infatti le dà continui responsi positivi e lei inizia a sentirsi orgogliosa. 

“Finalmente con Melarossa ho capito che anch’io potevo farcela e senza nessuna ansia.”

Questa dieta le insegna a mangiare bene, le fa capire che la cura di sé può essere anche piacevole. Nel suo percorso infatti, scopre che può godersi il cibo, mangiare tutto, non privarsi di ciò che le piace. Si ritrova a cucinare per il gusto di mangiare, sperimentare e divertirsi. La dieta le andava bene così, ha usato pochissimo le sostituzioni e qualche volta le conversioni trovate sul sito Melarossa o scoperte grazie al gruppo Facebook. Qui ha trovato molte risposte alle sue domande, condividendo con le altre melarossine, dubbi o richieste. Ha scoperto che attraverso il gruppo, non era mai sola e in qualunque momento, poteva chiarirsi le idee. In questo modo, seguendo alla lettera la sua dieta e con forte determinazione, è riuscita a raggiungere il suo obiettivo. Ora ha deciso di porsi un altro piccolo obiettivo, per vedersi sempre meglio nel suo nuovo corpo.

“Sono arrivata all’obiettivo stabilito ma voglio perdere ancora qualcosina e con Melarossa non mi pesa!”

Dopo due mesi abbondanti di quarantena, a casa, avrebbe potuto mollare. Invece Veronica ha proseguito con la dieta, perdendo peso anche se ferma a casa e non arrendendosi mai. All’inizio non era sicura di farcela, troppe volte, con altre diete, privata di troppi alimenti, aveva abbandonato ed era tornata alle vecchie abitudini. Con Melarossa invece, ha scoperto che si sbagliava: si può perdere peso anche con gusto e relax. Anche il suo compagno nota le differenze e, abbracciandola, sente il suo corpo cambiato. Fiera di sé, ha scoperto ottimi trucchi per evitare di cadere in tentazione. Utilizza tisane e infusi, si gode gli spuntini di frutta e ha imparato a bere il caffè senza bisogno di zuccherarlo.

“Non ho fatto molti cambi perché la dieta mi andava bene così, avevo tutto quello che mi piaceva!”

Oggi si sente agile, scattante, rapida nei movimenti e nelle attività. Indossa vestiti più aderenti, magliette corte e scollate, abiti più adatti al suo nuovo corpo. Non indossava una taglia 44 dalle scuole superiori, ci dice sorridente e fiera. Si sente più bella, si guarda allo specchio con piacere e soddisfazione. Il periodo non le permette di fare shopping, ma appena si potrà, non vede l’ora di cambiare e migliorare il suo guardaroba. Determinata, non si è scoraggiata le poche volte che ha perso poco peso ma ha avuto sempre sorrisi speranzosi. Questo atteggiamento le è servito a non mollare. Ed è stata ripagata: adesso infatti tutto è più piacevole e può pensare a quell’abito che l’ha motivata all’inizio. Grazie a Melarossa e alla propria costanza sta per scegliere l’abito da sposa che desiderava, senza doversi accontentare di uno che invece nasconda le imperfezioni.

“Grazie alla dieta Melarossa, per il mio matrimonio, potrò scegliere l’abito dei miei sogni!” 

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo su Pinterest!

testimonial melarossa Veronica 17 kg
Gilda Palumbo

Gilda Palumbo

Psicologa e psicoterapeuta, mi occupo di interviste approfondite che vertono sui temi del dimagrimento e dei problemi psicologici legati ad esso. Per Melarossa curo le interviste ai testimonial: persone che grazie alla dieta Melarossa sono riuscite a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Related Posts