Isabella, – 6 kg: “Ho scoperto di essere molto determinata”

Questa è la storia di una donna che non si piaceva più, non perché fosse particolarmente in sovrappeso, ma semplicemente perché, guardandosi allo specchio, non si riconosceva. Isabella vive a Malta e lavora nel campo della ristorazione, sempre a contatto con tentazioni continue e con poco tempo per prepararsi piatti sani: così, complici il lavoro e la vita frenetica, si abbandona a un quotidiano fatto di assaggi qua e là e pasti a casa sempre molto calorici. Nel giro di qualche mese queste abitudini le presentano il conto, appesantendole il fisico. Navigando su Facebook scopre che una sua conoscente ha seguito la dieta Melarossa ottenendo un grandissimo successo. La contatta, si informa e, incuriosita, si iscrive.

“Quando ho iniziato, non mi riconoscevo più, avevo pochi chili in più ma a me sembravano un’enormità!”

Isabella, determinata come mai lo era stata, inizia il suo percorso. Anche se i primi giorni le sembra tutto molto distante rispetto alle sue ultime abitudini alimentari, sente la dieta fattibile e semplice. Affronta i primi check del peso con un po’ di timore per la bilancia, un oggetto che da tempo non guardava più neanche da lontano. Ma fin da subito capisce che può rilassarsi: nota, infatti, cambiamenti sostanziali che la motivano moltissimo e la spingono a proseguire. La dieta la soddisfa, non avverte difficoltà e la trova semplice e gustosa. Le piace la varietà, la possibilità di disporre di molti piatti e soprattutto di scoprire nuovi alimenti e gustose ricette. Insieme a queste scoperte vede anche il suo corpo tornare, giorno dopo giorno, come era un tempo e questo la carica e la riempie di felicità .

“Non sono mai stata così motivata nella vita nel volere qualcosa, come con questa dieta!”

Il suo percorso con Melarossa ha reso Isabella orgogliosa di sé: non è mai caduta in tentazione né ha avuto esitazioni nonostante non sia stata molto supportata o sostenuta. Il suo compagno, infatti, ha continuato imperterrito a mangiare gelati, patatine e ogni genere di junk food, mentre lei seguiva ligia la dieta. Più tentavano di sabotarla, più le dicevano di lasciar perdere e maggiori erano e la sua fierezza e la sua determinazione.

Anche vivere in un piccolo centro a Malta, lontana dalla sua Sicilia, è stato spesso causa di difficoltà nel reperire frutta e verdura varie e fresche. Nonostante tutti questi impedimenti e difficoltà, che avrebbero spinto chiunque a lasciar perdere la dieta e arrendersi, Isabella non ha mai mollato. Le sostituzioni sono state per lei fonte di tranquillità, delle alleeate per gestire i menù in qualsiasi situazione. Dopo un mese e mezzo, con incredibile stupore, aveva già raggiunto il suo obiettivo.

“Questa dieta l’ho fatta senza molto appoggio e sono molto orgogliosa di me perché non ho mai ceduto!”

La dieta le ha fatto scoprire tanti nuovi piatti e il sapore degli alimenti veri e naturali. Ha imparato a conoscere e sperimentare, a realizzare con fantasia tutte le sue portate. Grazie al gruppo Facebook di Melarossa ha colto tanti spunti originali e ricevuto preziosi consigli. Ha imparato a creare nuove alternative ai soliti piatti che cucinava in precedenza, come il cous cous che non conosceva e che ora è un suo alleato nella dieta, preferito addirittura alla pasta. Ha provato con gusto e divertimento le ricette proposte dal sito Melarossa e alcune sono diventate parte integrante della sua cucina. Ama le polpette di verdure, la parmigiana in versione leggera, la pizza fatta in casa. Anche lavorando in pizzeria o al ristorante riesce a gestire i suoi orari e i turni in modo da seguire comunque la dieta, grazie agli spuntini di frutta presenti nel menù.

“L’aspetto importante di Melarossa è che chi lavora su turni  può gestire il suo menù in autonomia e mangiare quando gli è più comodo.”

Quando, solo due mesi prima, guardava insieme al compagno le sue foto che la ritraevano magra, non avrebbe mai pensato che sarebbe potuta tornare in forma così presto. Poi le è scattata dentro una molla e l’avventura con Melarossa è stata una sfida con se stessa e i suoi limiti. Adesso si guarda allo specchio con soddisfazione, si piace e si sente anche più giovane. Non ha più la sensazione di dover ammirare le altre donne perché ora è lei ad essere bella come desiderava.

Anche se i chili da perdere erano pochi, Isabella non vedeva più le sue forme, il punto vita, e si sentiva poco agile e leggera. Oggi le è tornata la grinta, la voglia di fare e l’entusiasmo, compra abiti più femminili ed è tornata a sbizzarrirsi con la moda. Questa dieta le ha mostrato che può essere motivata e determinata nel raggiungimento di un obiettivo, nonostante sia sempre circondata da situazioni che la fanno tentennare. Ha scoperto che sa come far fronte agli eventi della vita ed è grata e fiera di sé.

“Non credevo in me come adesso, sono orgogliosa di quanto ho raggiunto, scoprendo di essere molto determinata!”

Gilda Palumbo

Gilda Palumbo

Psicologa e psicoterapeuta, mi occupo di interviste approfondite che vertono sui temi del dimagrimento e dei problemi psicologici legati ad esso. Per Melarossa curo le interviste ai testimonial: persone che grazie alla dieta Melarossa sono riuscite a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Related Posts