Annuncio pubblicitario

Giornata mondiale della vista: guarda che è importante!

L’8 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Vista, sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica. Un evento dedicato al benessere del senso più importante che abbiamo.

L’iniziativa è promossa da IAPB Italia Onlus, l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità. L’obiettivo è quello di far comprendere l’importanza della vista nella nostra vita e la necessità di prendersene cura senza sottovalutare i rischi.

Sono previsti, per l’occasione, incontri e dibattiti con oftalmologi, ricercatori, pazienti, rappresentanti delle istituzioni nazionali e internazionali, per offrire una panoramica completa su come prendersi cura della vista.

L’obiettivo della giornata mondiale della vista

L’iniziativa promuove una campagna di prevenzione a 360 gradi che mira a sensibilizzare sui disturbi e le patologie correlate ai nostri occhi, organi sensibili da proteggere sempre.

Annuncio pubblicitario

Infatti, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nel mondo ben 2,2 miliardi di persone vivono con patologie o cecità. In Italia, secondo le statistiche, sono circa 1,5 milioni gli ipovedenti e 220.000 i ciechi.

Le cause di questa situazione sono:

  • l’invecchiamento della popolazione
  • il cambiamento degli stili di vita
  • un accesso limitato alla cura degli occhi, in particolare nei paesi a basso e medio reddito.

Scopri di più sull’argomento leggendo il nostro approfondimento su visita oculistica: cos’è, quando farla, in cosa consiste e principali patologie della vista negli adulti e nei bambini.

giornata mondiale della vista

Le malattie legate alla vista

Un semplice controllo dall’oculista può prevenire la possibilità di sviluppare malattie come la degenerazione maculare, che provoca una riduzione della funzionalità della zona centrale della retina (la macula) fino a una perdita della visione centrale, e il glaucoma, malattia cronica neurodegenerativa che può portare al progressivo danneggiamento del nervo ottico.

Annuncio pubblicitario

Ma anche, tra le altre:

  • la cataratta, progressiva opacizzazione del cristallino
  • il distacco della retina
  • il cheratocono, malattia degenerativa della cornea.

L’elenco completo si può trovare a questo link.

La prevenzione: prima regola per salvaguardare la vista

La maggior parte delle malattie possono essere prevenute se diagnosticate per tempo. Per questo lo slogan dell’evento è “Guarda che è importante!”, una raccomandazione da tenere a mente tutto l’anno. In sostanza, per salvare la vista c’è bisogno di una diagnosi precoce. Per una diagnosi precoce bisogna sottoporsi a controlli ed esami periodici.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

Annuncio pubblicitario

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario