Annuncio pubblicitario

Gattini: perchè la loro compagnia ha effetti benefici sulla nostra salute

La compagnia di un gatto ci fa bene. È un incredibile alleato per il nostro benessere, sia fisico che mentale. Per i bambini è un ottimo compagno di giochi, mentre per gli adulti è un potente anti-stress.

Ma non solo: i benefici di avere un amico a quattro zampe in casa sono davvero sorprendenti.

Il gatto aiuta i bambini a crescere meglio

Gatto e bambino sono un duo vincente. Infatti, il pet è un ottimo compagno di giochi per i più piccoli. Nel tempo, il legame si rafforza e la relazione cambia. Dai 7 anni il bambino impara a prendersi cura dell’animale e sviluppa la sua empatia.

È poi un confidente impareggiabile che accoglie tutti i segreti che gli vengono sussurrati all’orecchio. Il gatto ascolta senza giudicare.

Inoltre, diversi studi scientifici dimostrano che la convivenza con il felino fin dalla nascita rafforza il sistema immunitario e riduce del 50% il rischio di scatenare asma o allergie respiratorie durante l’infanzia.

Quando si abbandona al piacere di un pisolino, il gatto incarna l’essenza della vera serenità. E nel periodo adolescenziale, difficile e turbolento, è un esempio di calma. Un supporto emotivo per stemperare le tensioni all’interno della famiglia.

gatti-e-bambini

Il potere curativo delle fusa: la ron ron terapia

Secondo il Center of Desease Control and Prevention degli USA, la presenza di un gatto in casa offre dei benefici inaspettati. I gatti hanno il potere di farci stare meglio attraverso quel gesto di tenerezza tipico, che sono le fusa.

Quella del centro statunitense, sembra confermare lo studio del veterinario Jean-Yves Gauchet. È stato lui per primo a sostenere che le fusa del gatto possono essere un’ottima cura per:

Annuncio pubblicitario
  • la riduzione dello stress
  • tenere sotto controllo linsonnia.

Infatti, Gauchet, considerato il padre della ron ron Therapy, sostiene che le vibrazioni sonore emesse dal gatto abbiano un potere terapeutico. Agirebbero come calmanti per le persone stressate, un po’ come la musica.

Avere un gatto: tutti i benefici

Sui benefici di possedere un gatto sono stati condotti molti studi. Uno ha rilevato che accarezzare il manto del gatto riesca a:

  • stimolare la produzione di ossitocina, l’ormone della felicità
  • avere il potere di regolare frequenza cardiaca e pressione arteriosa.

Questo accarezzandolo, mentre se fa le fusa, secondo il Centers for Disease Control and Prevention ha effetti benefici su morale, sonno, stress ed ansia.

Inoltre, lo studio ha evidenziato che le fusa sono un ottimo alleato per contrastare la dispnea, vale a dire la sensazione di avere difficoltà respiratorie.

Inoltre, hanno un effetto rilassante e distensivo sui muscoli, utile in caso di tendinite o legamenti infiammati.

Naturalmente, il gatto non può sostituire il medico. Ma queste ricerche confermano che il felino non solo è un’ottima compagnia, ma la sua presenza è salutare per l’uomo. Insomma, avere un gatto ci rende felici, meno stressati rispetto agli altri.

Fonti: Center of Desease Control and Prevention

Annuncio pubblicitario

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

gatti-fanno-bene

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.