Dormire con la luce accesa potrebbe farti ingrassare

Dormire con la tv accesa o con una luce nella stanza può farti ingrassare o sviluppare l’obesità. Soprattutto se sei una donna.

Lo spiega uno studio del National Institutes of Health, secondo il quale l’esposizione alla luce artificiale durante il sonno comporta un aumento di peso nelle donne.

Lo studio e i risultati

Gli scienziati hanno utilizzato alcune risposte raccolte dal questionario “Sister Study”, condotto su 43.722 donne, in cui si chiedeva alle partecipanti se dormissero con o senza luce. Incrociando le risposte con dati come peso, altezza, misure del corpo e peso ha ottenuto uno studio di follow-up cinque anni dopo. I risultati hanno rivelato che il peso delle donne era cambiato a seconda del livello di luce artificiale cui si erano esposte durante il sonno.

Una piccola luce notturna non aveva dato cambiamenti di peso, mentre una luce o la tv accesa avevano dato il 17% in più di possibilità di aver guadagnato 5 chili o più nei 5 anni. Quando la luce era esterna, invece, l’aumento di peso era stato più modesto.

Gli esseri umani – ha spiegato la coautrice dello studio Chandra Jackson – sono geneticamente adattati a un ambiente naturale costituito dalla luce solare durante il giorno e dall’oscurità notturna. L’esposizione alla luce artificiale di notte può alterare gli ormoni e altri processi biologici aumentando il rischio di condizioni di salute come l’obesità.

La tv accesa è una cattiva abitudine anche durante i pasti

La luce artificiale della tv accompagna spesso i nostri pasti. Ma come ci ha spiegato Luca Piretta, nutrizionista di Melarossa, mangiare davanti al televisore è sempre una cattiva abitudine, che andrebbe persa. Questo perché lo schermo ci distrae da ciò che stiamo facendo e, soprattutto, da ciò che stiamo mangiando. E la scarsa attenzione che diamo pasti si riverbera sul nostro appagamento e sul senso di sazietà.

Fonte: NIH / Istituto nazionale di scienze della salute ambientale



Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Related Posts

Non ci sono risultati