Annuncio pubblicitario

Tumore al seno: tra gli sport che fanno bene svetta il calcetto

Per chi ha avuto un tumore al seno, è importante fare attività fisica.

Secondo la University of Southern Denmark e la University of Copenhagen bisogna puntare sul calcetto.

Tumore al seno: lo studio danese sui benefici del calcetto

I ricercatori danesi hanno condotto il primo studio sui benefici di questo sport per le donne operate di tumore al seno, dal titolo Football Fitness After Breast Cancer.

Lo studio ha coinvolto 68 donne di età compresa tra i 23 e i 74 anni, con un’età media di 48 anni, suddivise in un gruppo di formazione (46 partecipanti) e in un gruppo di controllo (22 partecipanti).

La prova è durata 12 mesi, durante i quali il primo gruppo ha svolto sessioni di allenamento di calcio due volte a settimana.

In particolare:

  • riscaldamento
  • esercizi di fitness
  • partite di calcio a 5 e a 7.

Dopo un anno di allenamento, le donne hanno mostrato un migliore equilibrio e una maggiore forza muscolare nelle gambe, aumentando anche la densità ossea nella colonna lombare.

Annuncio pubblicitario

I partecipanti che hanno preso parte a almeno una sessione settimanale hanno ottenuto anche un miglioramento della resistenza ossea del femore.

“La conclusione principale è che il calcetto consente una forma di allenamento intensa e utile per le donne affette da cancro al seno, con effetti benefici sull’equilibrio, la forza muscolare e la densità ossea”, afferma il professor Peter Krustrup, tra gli autori della ricerca, che studia gli effetti sulla salute del calcio e di altri sport da oltre 15 anni.

Un dato importante, dal momento che alcune cure oncologiche, in particolare quelle ormonali, inducono la menopausa e peggiorano la qualità e la quantità della massa ossea.

In questo modo, cresce il rischio di fratture. Inoltre, i benefici del calcetto si ottengono senza un aumento del rischio di sviluppare linfedema, cioè gonfiore cronico al braccio sul lato in cui è stato rimosso il seno.

tumore seno benefici sport

Tumore al seno: gli sport che fanno bene

Il calcetto è un toccasana per chi ha avuto un tumore al seno, anche se bisogna seguire un protocollo studiato ad hoc per le pazienti oncologiche.

Oltre al calcetto, ci sono altri sport consigliati a chi ha avuto un tumore al seno. Previo parere dell’oncologo naturalmente.

Intanto, sono diffusi lo yoga o il tai-chi, considerate discipline che distendono mente e corpo. Ma l’attività aerobica rimane fondamentale.

Ci sono sport e discipline che hanno dimostrato di poter migliorare anche il linfedema. Tra questi, il dragon boat, diventato sport simbolo delle donne con tumore al seno. Seguono, il nordic walking e la scherma, ma anche il nuoto.

Annuncio pubblicitario

Fonte: Università della Danimarca meridionale

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo su Pinterest!

Tumore al seno: tra gli sport che fanno bene svetta il calcetto

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.