informazione pubblicitaria

San Valentino, la ricetta afrodisiaca con pochi ingredienti

San Valentino è alle porte. Quest’anno, a causa della pandemia, sarà diverso dal solito: niente cene fuori a lume di candele o fine settimana romantici.

Per rendere speciale questo giorno puoi puntare sul cibo, quello afrodisiaco, con una ricetta semplice ma che farà impazzire il tuo lui.

San Valentino: come festeggiarlo

Anche se non ci saranno cene romantiche al ristorante, le coppie non rinunciano a festeggiare il 14 febbraio.

Da un sondaggio condotto dall’istituto di ricerca mUp Reseach, emerge che le coppie italiane non si faranno scoraggiare dalla difficile situazione sanitaria. Infatti, anche nel 2021 proveranno a stupire la propria dolce metà nel giorno degli innamorati.

In particolare, saranno ben oltre 8 italiani su 10 che festeggeranno il prossimo San Valentino e oltre il 60% sta già pensando di organizzare qualcosa di intimo a casa.

Cosa c’è di meglio allora che organizzarsi per una serata tranquilla a casa, a base di bollicine e con una ricetta facile, veloce, ma irresistibile, proposta da Melarossa.

san valentino cena

Il 14 febbraio punta sui cibi più afrodisiaci

La festa degli innamorati è alle porte e il menù di San Valentino non può più attendere.

Se hai poche idee per organizzare la tua cena romantica Melarossa ti aiuta a inventare qualcosa di stuzzicante e gustoso, ma leggero e povero di grassi.

Intanto, materie prime di qualità e soprattutto afrodisiache.

Annuncio pubblicitario

Ma cosa preparare per accendere il desiderio? In realtà, l’ingrediente che stuzzica il desiderio non esiste, è solo un luogo comune, non ci sono evidenze scientifiche che un alimento possa fare da filtro d’amore.

Non esistono cibi dai comprovati effetti afrodisiaci, ci spiega Luca Piretta, nutrizionista di Melarossa. Ci sono però cibi che hanno notevoli effetti vasodilatatori, migliorano la circolazione del sangue e le performance amatorie.

Tra questi:

  • cioccolato
  • peperoncino
  • caffè.

Eccoti allora i più importanti alimenti su cui puntare per festeggiare al meglio il tuo San Valentino.

La parola d’ordine per la tua serata d’amore è leggerezza, quindi prepara un menù di San Valentino con dei piatti gustosi ma salutari. È anche la tua festa, non devi per forza passere tutto il tempo in cucina per realizzare piatti elaborati.

Basta l’ingrediente giusto e tanto, tantissimo amore.

San Valentino: la ricetta per stupirlo

La ricetta scelta da Melarossa ha tenuto conto delle proprietà nutrizionali degli alimenti, per una cena leggera e sana, ma anche con il giusto tocco afrodisiaco.

È un piatto semplice, ma dal sapore avvolgente, ottimo per dare un pizzico di brio alla cena più romantica e sensuale dell’anno.

Le linguine al limone sono un primo piatto semplice e leggero, con questa ricetta il piacere in tavola è assicurato.

Annuncio pubblicitario

Intanto, con la pasta vai sul sicuro: nessun uomo può resistere a un piatto di carboidrati profumato e invitante.

Pochi ingredienti e zero fatica, per stupirlo con una ricetta stuzzicante arricchita dall’ingrediente afrodisiaco per eccellenza: il peperoncino. Il limone con il suo gusto fresco e avvolgente, farà il resto.

Cosa aspetti? Ecco la ricetta per stupirlo senza troppa fatica, ma con tanto gusto.

linguine al limone

Calorie totali: 1500 kcal / Calorie a persona: 375 kcal

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di linguine
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 limoni
  • sale q.b
  • prezzemolo q.b
  • peperoncino q.b

Scopri come preparare le linguine con salsa al limone!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

san valentino ricetta stuzzicante

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

informazione pubblicitaria
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

informazione pubblicitaria