CONDIVIDI

Un piatto gustoso e poco calorico che unisce al sapore le proprietà antiossidanti delle olive

Ingredienti

Nella tua dieta personalizzata di Melarossa troverai le quantità degli ingredienti su misura per te.
Se non sei a dieta ma vuoi comunque mangiare sano, ecco le quantità medie per 4 persone:

  • gr. 480 di coniglio
  • 20 olive verdi
  • 4 cucchiaini di olio
  • 2 spicchi di aglio
  • sale qb
  • rosmarino qb
  • aceto qb
  • pepe qb

Preparazione

Metti l’olio extravergine di oliva, l’aglio e olive verdi in un tegame largo, aggiungendo del sale.

Quando gli spicchi d’aglio sono belli dorati aggiungi i pezzi di coniglio lavato e asciugato, e il rosmarino.

Fai rosolare bene girando spesso con un cucchiaio di legno.

Aggiungi  un cucchiaio di aceto e fai cuocere circa mezz’ ora.

Se il coniglio si dovesse asciugare troppo aggiungi un po’ d’acqua tiepida.

Il nutrizionista consiglia

Le olive verdi sono la base dell’estrazione dell’olio extra vergine e quindi contengono tutti quei principi nutritivi importanti che troviamo nell’olio. In particolare, delle sostanze chiamate antiossidanti che servono a combattere i radicali liberi, e molta vitamina E, che svolge anch’essa un ruolo importante come antiossidante.

La carne di coniglio è molto importante per la nostra alimentazione salutare perché contiene un’elevata quantità di proteine, che raggiunge di solito il 20%, accompagnata da una scarsa quantità di grasso che non supera il 4%. Inoltre contiene un’elevata quantità di vitamina B12, che è utile per la crescita delle cellule e che non si trova in nessun alimento di origine vegetale. La quantità di ferro è anche importante ed è praticamente uguale alla carne rossa

Luca Piretta, SISA – Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione

Commenti