Home Nutrizione Mangiar sano Comincia bene l'anno nuovo con la frutta di gennaio

Comincia bene l'anno nuovo con la frutta di gennaio

CONDIVIDI
frutta di stagione da comprare a gennaio

“Da quest'anno mangerò più frutta!”: se non l'hai ancora fatto, inserisci questo buon proposito nella tua lista delle cose da fare nel nuovo anno e riempi il carrello della spesa con la buonissima frutta di gennaio.

Ricche di fibre, vitamine e antiossidanti, la frutta e la verdura sono perfette per proteggerti dai malanni di stagione e per mantenerti giovane e in salute. Inoltre, consumare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno è indispensabile per il tuo benessere, poiché apporta sostanze benefiche indispensabili per il tuo organismo, così come ti insegna la campagna promossa da Unaproa “Nutritevi dei colori della vita“.

Mantieniti in forma e scopri nella nostra gallery tutte le proprietà nutrizionali della frutta di gennaio!

1Frutta di gennaio: il caco

 

Calorie: 70 kcal per 100 grammi

Proprietà nutrizionali:
il caco è ricco di vitamina C, di beta-carotene e di potassio ed è una miniera di antiossidanti naturali.

Proprietà terapeutiche:
- aiuta l'organismo a proteggere le cellule dall'effetto dei radicali liberi
- è un ricostituente naturale che stimola e rafforza il sistema immunitario
- è un concentrato di energia, quindi ottimo per chi pratica sport
- da mangiare con moderazione se si è in sovrappeso
- la notevole quantità di zucchero lo rende un frutto poco indicato anche per chi soffre di diabete

2Frutta di gennaio: il kiwi

Calorie: 44 kcal per100 grammi

Proprietà nutrizionali:
ricco di vitamina C (85 mg ogni 100 g contro i 50 mg dell'arancia) e vitamine del gruppo B (B1 e B2), contiene anche un discreto quantitativo di vitamina E. Il kiwi è un frutto rimineralizzante, è ricco di calcio, fosforo e magnesio e ha un alto contenuto di fibre, quindi aiuta a favorire la regolarità intestinale.

Proprietà terapeutiche:
- rinforza il nostro sistema immunitario e ci aiuta a prevenire influenza e malanni stagionali
- migliora la funzionalità cardiaca (grazie al contenuto di acidi grassi come gli Omega-3)
- riduce i livelli di colesterolo cattivo e regolarizza la pressione arteriosa
- favorisce la concentrazione e rinforza i muscoli
- è consigliato in gravidanza, in quanto favorisce l'assorbimento dell'acido folico, indicato contro le malformazioni della spina bifida o l'anencefalia
- è un potente lassativo naturale grazie all'alto contenuto di fibre
- è ricco di sodio e potassio, minerali che agiscono sulla contrazione muscolare e sulla conduzione degli impulsi nervosi e aiutano a prevenire i crampi, per questo è molto indicato per gli sportivi.

3Frutta di gennaio: i mandarini

Calorie: 44 kcal per 100 grammi

Proprietà nutrizionali:
il mandarino è costituito per circa l'81% di acqua, contiene potassio (210 mg), calcio (31 mg), fosforo (19 mg), sodio (1 mg), ferro (0.3 mg), vitamina C (circa 40 mg ogni 100 gr rispetto ai 50 mg delle arance), vitamina A (18 mcg) e vitamine del gruppo B (vitamina B1: 0.08 mg, vitamina B2: 0.07 mg, vitamina B3: 0.3 mg). È un frutto ricco di zuccheri, quindi è bene non eccedere con il consumo.

Proprietà terapeutiche:
- il mandarino aiuta a rafforzare il sistema immunitario
- l'alta percentuale di fibre lo rende un prezioso alleato per la regolarità del nostro intestino
- è mineralizzante e ha proprietà toniche
- grazie alla vitamina P, favorisce la diuresi e contrasta la ritenzione idrica
- Il bromo che contiene è un sedativo per il sistema nervoso, aiuta a rilassarsi e concilia il sonno
-Secondo alcuni ricercatori del National Institute of Fruit Tree Science, il mandarino avrebbe proprietà antitumorali: un bicchiere di succo al giorno ridurrebbe il rischio di sviluppare il tumore al fegato.

4Frutta di gennaio: le mele

Calorie: 40 kcal per 100 grammi

Proprietà nutrizionali:
è un frutto costituito per l'85% da acqua. Contiene vitamine A, B1, B2, C e PP, acidi organici, sali minerali e oligoelementi come calcio, cloro, ferro, rame, magnesio, zolfo, potassio, fosforo e pectina, che aiuta ad abbassare il tasso di colesterolo nel sangue.

Proprietà terapeutiche:
- grazie al contenuto di pectina, svolge un'azione depurativa e aiuta l'organismo a liberarsi dalle tossine
- secondo alcune ricerche, il decotto di mela aiuterebbe contro i problemi di insonnia
- le sostanze contenute nella buccia (triterpenoidi) contrasterebbero la comparsa di alcuni tumori (fegato, colon e seno)
- favorisce il corretto funzionamento delle vie respiratorie
- previene inoltre le malattie cardiache, prima fra tutti l'infarto e l'ictus, come dimostra uno studio recente dell'Università di Oxford svolto su un gruppo di cinquantenni in Gran Bretagna e pubblicato sul British Medical Journal
- è ricca di fitonutrienti che aiutano a prevenire malattie celebrali come l'Alzheimer ed il morbo di Parkinson.

5Frutta di gennaio: le pere

Calorie: 100 gr circa 35 kcal

Proprietà nutrizionali:
È un frutto ricco di vitamine del gruppo B e sali minerali ha un discreto quantitativo di fibre. Una sola pera assicura il 16% delle fibre di cui il corpo necessita ogni giorno.

Proprietà terapeutiche:
- aiuta in caso di intestino pigro e stipsi, in quanto facilita il regolare transito intestinale
- contrasta l'artrite, la gotta ed è indicata in caso di stanchezza psicofisica
- la pera è ricca di sorbitolo, sostanza che favorisce la digestione e svolge un'azione benefica sui denti

6Frutta di gennaio: il pompelmo

Calorie: 35 kcal in 100 grammi

Proprietà nutrizionali:
Il pompelmo è un frutto molto ricco di fibre e vitamine A, B e C. Contiene i flavonoidi, potenti antiossidanti che aiutano a combattere i segni del tempo, ed è ricco di limonene, una sostanza responsabile del gusto acido che ha proprietà antitumorali.

Proprietà terapeutiche:
- è un frutto disinfettante e stimolante dell'apparato digerente, infatti è indicato assumerlo a fine pasto, soprattutto se è stato abbondante
- aiuta in caso di inappetenza, contrasta i disturbi del fegato e l'insufficienza renale, rafforza i capillari fragili ed è un ottimo alleato contro le infezioni polmonari.

Commenti