Home Nutrizione Cibo e Salute Il bicarbonato, l'alleato naturale per digerire

Il bicarbonato, l'alleato naturale per digerire

CONDIVIDI
il miglior alleato per la digestione è il bicarbonato

Biodegradabile, economico e 100% ecologico, è un prodotto estremamente versatile che dovrebbe essere presente in tutte le case. E’ anche un vecchio rimedio della nonna per facilitare la digestione dopo un pasto abbondante, soprattutto quando si è a dieta e si è persa l’abitudine di mangiare tanto.

 

Ecco la ricetta per preparare un digestivo fai da te tutto naturale!

Ingredienti:

  • Mezzo limone biologico
  • Un cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • Un bicchiere di acqua a temperatura ambiente

Preparazione:

Versa l’acqua nel bicchiere e aggiungi il succo di mezzo limone. Aggiungi un cucchiaino di bicarbonato di sodio, mescola bene il preparato e bevi subito.
Il tuo digestivo ti sembra troppo aspro? Puoi anche prepararlo senza il succo di limone ma sappi che con il limone è più efficace perché questo frutto stimola gli enzimi del pancreas e del fegato che aiutano a proteggere le mucose intestinali.

Prevenire è meglio che curare: i consigli per digerire bene

Il bicarbonato può aiutarti in caso di cattiva digestione, ma se vuoi eliminare il problema alla radice, segui i consigli di sana alimentazione della nutrizionista Stefania Giambartolomei: mangia fino a sazietà, senza esagerare con gli sgarri. Limita le porzioni e ricorda sempre di assumere le fibre, il primo passo per non perdere una regolarità intestinale che con gli eccessi viene spesso messa a rischio da una cattiva digestione.

Dopo un’abbuffata di qualsiasi tipo, riprendi la dieta fedelmente, senza ridurre ulteriormente l’apporto calorico rispetto a quanto già indicato, per non creare un doppio stress all’organismo che, dopo la fatica di digerire gli eccessi, si troverebbe in difficoltà per via del digiuno. Può capitare di “sgarrare”, soprattutto in occasione di feste o cerimonie, ma, per quanto possibile, andrebbe sempre fatto con buon senso.

Anche in queste occasioni speciali, bisognerebbe contenere le porzioni ed evitare dolci e alcolici che alzano molto l’apporto calorico. Comunque, se non riesci a limitarti, non sentirti in colpa: dopo uno sgarro riprendi la dieta, cerca di essere il più attivo possibile (approfitta di ogni momento per muoverti) e vedrai che i danni saranno contenuti.

 

Commenti