Valentina, -16 kg con Melarossa: “Ora sono convinta di quello che valgo!”

Avere il terrore dei negozi, non riuscire a guardarsi allo specchio, entrare nel panico quando si deve scegliere un vestito nuovo. Questo per Valentina, prima, era semplicemente la normalità. Adesso, dopo l’inizio della sua “nuova vita”, è tutto diverso. Perché Valentina è cambiata, si sente una persona nuova, si vede bella e si vuole bene. E lo deve “semplicemente” alla dieta: la stessa dieta che, qualche tempo prima, aveva faticato a seguire.

Ma a febbraio di quest’anno si è resa conto di aver bisogno di cambiare e di esserne profondamente convinta: la sua mente è tornata automaticamente alla dieta Melarossa. E ha deciso di riprovare, riprendendo anche il dialogo con il gruppo Facebook, su cui all’inizio non aveva puntato.

Questa volta, per Valentina, tutto è stato diverso. A dirlo sono i fatti, perché Valentina ha perso 16 kg, in 4 mesi, con una dieta da 1400 calorie. È riuscita a passare da una taglia 48/50 ad una 40.

“Questo percorso è stato una svolta: prima, non riuscivo più nemmeno a guardarmi allo specchio!”

Vedere i risultati arrivare, con l’ago della bilancia che pian piano inizia a scendere, è stato per Valentina la vera molla che l’ha spinta a dare di più, a non lasciarsi andare, a proseguire dritta verso l’obiettivo. Dopo aver provato con diete precedenti, infatti, Valentina aveva smesso di crederci: perdeva qualche chiletto, ma si sentiva sempre stanca, affamata ed annoiata. Con Melarossa, invece, è stato tutto diverso: nonostante un problema ormonale e il relativo utilizzo di un farmaco necessario, ha sempre perso peso, sentendosi bene, energica, sazia e senza sentire la voglia di sgarrare. Grazie a questo dimagrimento, è riuscita a sospendere anche la compressa e il suo corpo ha iniziato a rispondere in maniera positiva.

“Sono convinta di aver fatto un bel percorso, di essermi presa cura di me e sono felice soprattutto per la mia salute.”

Iniziare un percorso del genere è un po’ come rinascere: il corpo cambia, ma anche il tuo modo di pensare. Per Valentina la dieta è diventata un nuovo modo di alimentarsi: non sente più il bisogno di “sfogare” le sue frustrazioni con il cibo, non sente lo stimolo a mangiare male. Non è una privazione, è il suo corpo ad essere cambiato.

“Adesso quando mangio qualcosa che non è nel mio menù, il mio corpo reagisce e mi dice di fermarmi. Questa dieta l’ha proprio educato alla corretta alimentazione!”

Alla dieta Valentina ha associato anche lo sport, seguendo dei corsi di acqua fitness che le hanno modellato anche punti del suo corpo di cui si vergognava. Da giugno è in mantenimento e si sente davvero felice. Si sente sicura di sé, allegra, determinata: pronta a lavorare per raggiungere i suoi obiettivi.

“Questa dieta mi ha fatto capire tanto, mi ha cambiato fuori ma soprattutto dentro.”

Il tempo in cui fare shopping era un incubo è finito: ora che finalmente è soddisfatta del suo corpo, non ha più bisogno di coprirsi e infagottarsi. I tempi in cui i suoi amici la etichettavano come la “ragazza robusta”, cosa che la faceva soffrire parecchio, sembrano lontanissimi.

Ora finalmente si piace, riesce a sentirsi femminile e bella anche in intimo, indossa con naturalezza pantaloni a vita alta e vestitini corti in jeans, sceglie tutto quello che le piace e, semplicemente, lo indossa.

“Non mi sento perfetta e arrossisco ancora se qualcuno mi fa un complimento, però ora sento in me tanta fierezza!”

Guardando agli ultimi mesi, Valentina si sente fiera di sé. Per la prima volta ha portato a termine un percorso e, in questo cammino, avere il supporto di persone che l’avevano già vissuto, è stato fondamentale.

Il gruppo Facebook che inizialmente non aveva seguito, questa volta l’ha molto aiutata. Ha seguito giornalmente le conversazioni per avere dei consigli su conversioni e sostituzioni, per scoprire trucchi in cucina e ricette nuove, per essere sostenuta nei momenti di difficoltà. E ha capito quanto è importante, quando si sceglie di cambiare, non essere da soli. Perché chi ha affrontato un cambiamento come te può darti la carica giusta per non mollare.

Anche le sue relazioni sono cambiate. Prima faceva fatica a legare con gli altri, restava in disparte, non riusciva mai ad essere completamente se stessa. Adesso, benché la sua timidezza non sia sparita, si sente molto più sicura di sé, perché sa di poter arrivare all’obiettivo che si è posta. Sa di averne la forza, il coraggio e la capacità.

Il cibo adesso è un amico, non una compensazione alle frustrazioni o alle tristezze, come era prima. Ora, la vita le sorride e Valentina si sente pronta ad affrontare tutto quello che il futuro le regalerà.

“Non sono perfetta, ma so che posso migliorarmi sempre. Adesso so che valgo molto!”

 

Commenti
Gilda Palumbo

Gilda Palumbo

Psicologa e psicoterapeuta, mi occupo di interviste approfondite che vertono sui temi del dimagrimento e dei problemi psicologici legati ad esso. Per Melarossa curo le interviste ai testimonial: persone che grazie alla dieta Melarossa sono riuscite a raggiungere gli obiettivi prefissati.