Annuncio pubblicitario

Sonnellino pomeridiano: se è troppo lungo potrebbe fare male alla salute

Dormire più di un’ora dopo pranzo potrebbe essere collegato a rischi per la salute, secondo un nuovo studio presentato al Congresso della Società Europea di Cardiologia.

Un’abitudine diffusa e innocua come la siesta pomeridiana, secondo questo studio, potrebbe essere correlata a malattie cardiovascolari. Ma solo se il sonnellino dura più di 60 minuti.

Il sonnellino troppo lungo farebbe male: lo studio

Un sonnellino troppo lungo potrebbe far male alla salute. Non si mette in dubbio il valore dell’abitudine in sè. Dormire dopo pranzo non è letale, anzi è un modo per staccare e ritrovare le energie. Infatti, molti studi in passato ne hanno svelato i vantaggi.

Questo recente studio, invece, ha rilevato che i sonnellini troppo lunghi – quelli che durano più di 60 minuti – possono essere associati a un rischio maggiore, pari al 30%, di morte per tutte le cause e al 34% di aumento della probabilità di malattie cardiovascolari rispetto a chi non ha questa abitudine. Attenzione però, il rischio è collegato non solo al prolungarsi della siesta ma anche ad altri fattori.

Infatti, i ricercatori hanno scoperto che i pisolini prolungati sarebbero dannosi solo se l’individuo dorme più di sei ore a notte. Quindi, se non deve recuperare un debito di sonno.

Secondo Zhe Pan, autore dello studio: “Il sonnellino diurno è diffuso in tutto il mondo ed è generalmente considerato un’abitudine sana che migliora le prestazioni e contrasta le conseguenze negative del ‘debito di sonno’. Il nostro studio sfida queste opinioni ampiamente condivise”.

Sono stati analizzati 313.651 partecipanti esaminati incrociando più di 20 studi, di cui quasi il 40% ha dichiarato di avere l’abitudine di dormire nel pomeriggio.

Secondo l’analisi, i sonnellini erano associati a un rischio di morte cinque volte (19%) maggiore. Questo legame era più forte nelle donne, che avevano una probabilità di morte maggiore del 22%, così come negli anziani, il cui rischio aumentava del 17% con i sonnellini.

Annuncio pubblicitario
sonnellino-pomeridiano

Sonnellino: nuoce veramente alla salute?

Tuttavia, precedenti ricerche sul legame tra il sonno diurno e gli effetti negativi sulla salute hanno prodotto risultati contrastanti.

In generale, il break pomeridiano non fa male, anzi è rigenerante e salutare.

Ad esempio, un altro studio, pubblicato sulla rivista Heart ha scoperto che le persone che dormivano una o due volte alla settimana avevano quasi dimezzato il rischio di infarto o ictus, rispetto alle persone che non dormivano.

Quando si tratta di malattie cardiovascolari riposare non è rischioso, anzi potrebbe essere utile.

“I risultati suggeriscono che i sonnellini più brevi, specialmente quelli inferiori ai 30-45 minuti, potrebbero migliorare la salute del cuore nelle persone che dormono poco la notte”, ha detto Pan.

Un lungo sonnellino fa male: le possibili cause

La ricerca ha naturalmente delle falle e vanno chiariti ancora molti aspetti di un possibile collegamento tra sonnellino lungo e rischi per la salute. Infatti, per quanto riguarda i motivi fisiologici per cui il pisolino troppo lungo influisce sul corpo, l’autore dello studio, il dottor Pan, ha detto che non sono ancora ben chiari.

Alcuni studi hanno suggerito che fare sonnellini più lunghi può aumentare i livelli di infiammazione, collegata a malattie cardiache.

Altre ricerche hanno anche collegato il pisolino con:

Annuncio pubblicitario
  • l’ipertensione
  • il diabete
  • l’obesità
  • la depressione
  • l’ansia.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per capire se e perchè fare lunghi sonnellini e dormire più ore di notte possa essere legato a un aumento del rischio di problemi di salute.

Fonte: Science Daily

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

sonnelino-troppo-lungo

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.