Annuncio pubblicitario

Giornata europea della Sindrome di Tourette: da Alessandro Borghi a Tix, come vivere la malattia con creatività

Il 7 giugno è la Giornata europea dedicata alla sindrome di Tourette.

È un disturbo neurologico che induce a movimenti involontari, definiti tic, causati dal sistema nervoso centrale.

Ne soffrono tra gli altri, l’attore Alessandro Borghi e il cantante Tix: entrambi hanno saputo aggirare la malattia e viverla con creatività.

La sindrome di Tourette: che cos’è

La sindrome di Tourette è un disturbo neurologico caratterizzato dall’emissione di vocalizzazioni e suoni involontari e incontrollati e da movimenti combinati denominati tic.

Può manifestarsi durante l’infanzia e persistere nell’età adulta.

Prende il nome dal medico francese Georges Gilles de la Tourette che ne ha descritto per primo i sintomi.

Le cause non sono ancora del tutto note, sembrerebbero associate all’alterato funzionamento di alcune aree del cervello, deputate al controllo del movimento. Attualmente non esiste una cura definitiva, ma solo terapie specifiche per tenere sotto controllo i sintomi.

Annuncio pubblicitario

Secondo l’Associazione Italiana Sindrome di Tourette, in Italia ne sono affette 800-900mila persone e circa 50-70mila combattono con una forma grave.

Alessandro Borghi: la confessione sui social

Alessandro Borghi è uno degli attori più interessanti del panorama italiano.

Il successo arriva interpretando il personaggio di Aureliano Adami nel film Suburra e in Suburra – La serie.

Nel 2019 vince il David di Donatello come migliore attore protagonista per la sua straordinaria interpretazione nel film Sulla mia pelle. Qualche tempo fa Borghi ha confessato durante una diretta Instagram di essere affetto dalla sindrome di Tourette.

In particolare, l’attore ha dichiarato:

Lo sto dicendo per far capire che non c’è niente di male e si può vivere con molta creatività in più. Non è diagnosticata ufficialmente. Ci sono diversi tipi di sindrome e io ce l’ho motoria, ho un sacco di tic. Per tanto tempo ho cercato di capire, ma è una cosa neurologica, mi sembrava bello, è una roba normale.

Una dichiarazione fatta per squarciare il velo di silenzio su una malattia di cui si parla poco.

tix eurovision

Tix: il cantante che incoraggia i bambini

Tix ha rappresentato la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2021, con il suo brano Fallen Angel, un inno di speranza e di incoraggiamento per chi soffre della sindrome di Tourette.

Annuncio pubblicitario

Tix ha voluto incontrare i bambini olandesi con la sindrome di Tourette per sensibilizzare il pubblico sulla malattia e le sue implicazioni. Anche il cantante ne è affetto fin da bambino.

Infatti, il nome d’arte Tix deriva dai tic, di cui soffre a causa della sindrome.

L’interprete norvegese ha poi condiviso la sua esperienza con una dichiarazione importante resa alla conferenza stampa dell’Eurovision:

Ragazzi, non siete perfetti e non lo sarete mai, ma quello che voglio dire è che sono esattamente le imperfezioni il motivo per cui siete così assolutamente preziosi, e il fatto che siete così diversi è ciò che è così positivo.

Un messaggio di ottimismo che ha commosso il pubblico e i suoi piccoli fan.

Info: Aist

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo su Pinterest!

Giornata europea della Sindrome di Tourette: da Alessandro Borghi a Tix, come vivere la malattia con creatività

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.