Annuncio pubblicitario

15 Marzo, True Confessions Day: il giorno dedicato alla confessione dei segreti. Ecco i benefici di svelare ciò che teniamo nascosto

Il 15 marzo è il True confession day: il giorno dedicato alla confessione dei segreti.

Un modo giocoso e ironico di svelare i pesi che ci opprimono e sentirci meglio.

Giornata delle confessioni: cos’è

C’è una giornata per tutto ormai, quindi ben venga anche quella dedicata a svelare i segreti. Quei macigni che magari ti opprimono da tempo e di cui puoi liberarti il 15 marzo. Per dire addio a stress, sensi di colpa e amarezze.

A “inventare” questa ricorrenza ci hanno pensato Thomas and Ruth Roy, ideatori delle cosiddette Wellcat Holidays: ben 80 giorni dell’anno in cui festeggiare varie cose, anche banali, tanto l’importante è trovare sempre dei motivi per essere felici.

Il True confession day nasce con questo obiettivo: la confessione come atto liberatorio, capace di mettere a tacere la tua coscienza e farti stare decisamente meglio.

L’atto della confessione è antico e può essere fatto risalire a oltre 3.000 anni fa.

In particolare, se ne trovano testimonianze nei Veda, le più antiche scritture indù.

In realtà, la confessione è un elemento presente in molte religioni tra cui:

Annuncio pubblicitario
  • Ebraismo
  • Cristianesimo
  • Islam.

La confessione è più comunemente associata al cattolicesimo e ai confessionali, spazi in cui i credenti possono ammettere i propri peccati al sacerdote e chiedere l’assoluzione.

Oltre alla religione, la confessione è stata a lungo anche un aspetto chiave della legge e del procedimento penale.

Dal punto di vista più intimo e personale, la confessione è un atto che implica lo svelamento di segreti e colpe: fonte di stress e negatività.

Il True Confessions Day nasce quindi con l’obiettivo di incoraggiare coloro che mantengono dei segreti – cioè tutti noi – a confessarli proprio in questo giorno designato.

La confessione è una pratica salutare: svelare i tuoi segreti ti può rendere più matura e più felice.

giornata delle confessioni

I benefici della confessione

Il True confession day è incentrato sulla pratica della sincerità, dell’apertura nelle relazioni e della liberazione della coscienza da eventuali emozioni o pensieri negativi.

Per alcuni, potrebbe anche essere un’occasione per rivelare il loro vero sé ed essere in grado di esprimerlo senza vergogna o senso di colpa.

Essendo parte fondamentale di varie pratiche e credenze religiose, la confessione è stata storicamente associata al riconoscimento del peccato ed è considerata una pratica necessaria per ottenere il perdono. Per i credenti, questo atto sacro li avvicina a Dio e li riporta sulla retta via.

Annuncio pubblicitario

Anche se non praticato in un contesto religioso, parlare di segreti nascosti può sollevare un peso dal cuore ed avere dei benefici per la tua salute mentale. Invece di trattenere sentimenti di vergogna, ansia, paura e senso di colpa, puoi liberarti ed avere una mente più leggera e sana.  

La confessione può anche aiutare a recuperare dei rapporti: ammettendo gli errori commessi puoi riallacciare un’amicizia o rinnovare gli affetti più cari.

La confessione diventa un atto di coraggio che ti libera da pensieri negativi o fallimenti passati.

In definitiva, il True Confessions Day incoraggia le persone di tutto il mondo a ritrovare la pace condividendo le emozioni, le esperienze e i pensieri nascosti, con coloro che le circondano.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

true confessions day

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.