Annuncio pubblicitario

Perché il cane ti fissa? Esistono 4 spiegazioni a questo comportamento

Chi ha un cane lo sa benissimo: ti fissa in alcuni momenti e non capisci perché.

Può fermare lo sguardo su di te per molti minuti, senza distrazioni, senza farsi coinvolgere da quello che accade intorno.

Ma perché lo fa? Le spiegazioni sono essenzialmente 4: eccole.

Cani: l’importanza del linguaggio del corpo

Secondo l’American Veterinary Medical Association, è importante prestare attenzione al linguaggio del corpo dei nostri amici a quattro zampe. In questo modo, puoi capire meglio cosa ha intenzione di comunicarti.

Infatti, i cani mostrano atteggiamenti specifici che danno delle chiare indicazioni sul loro “pensiero”.

Lo sguardo del tuo animale domestico è solitamente considerato un gioco o associato all’attesa impaziente di qualcosa, soprattutto se è accompagnato da:

  • la coda scodinzolante
  • un abbaiare eccitato.

Se al contrario, ringhia, piagnucola, si rannicchia o mostra i denti, potrebbero esserci altri motivi sottostanti da decifrare.

cane-comunicazione

Il cane ti fissa perché vuole comunicarti qualcosa

Quando si tratta di risposte condizionate, i cani prestano molta attenzione a ciò che devono fare per ottenere ciò che vogliono. Una volta appreso che a un loro atteggiamento rispondi in un certo modo, tendono a ripeterlo.

Annuncio pubblicitario

Il cane conosce i tuoi gesti e le tue abitudini, quindi ti guarda per comunicare qualcosa che associa a una tua azione. Se lo sguardo è fisso su di te, potrebbe anche provare a farti capire che hai bisogno di qualcosa.

A questo proposito uno studio accademico pubblicato sulla rivista Plos One ha scoperto che i cani da guardia appositamente addestrati erano in grado di avvertire i loro proprietari circa imminenti episodi di ipoglicemia.

Per raccogliere informazioni

Oltre a comunicare, il tuo cane osserva pazientemente te e l’ambiente che lo circonda per raccogliere e analizzare informazioni. Quando vivevano allo stato brado, come lupi selvaggi, i cani avevano bisogno dell’olfatto e della vista per raccogliere indizi sui possibili pericoli o sulle fonti di cibo e acqua disponibili.

Adesso che sono animali domestici, quei comportamenti continuano a essere radicati nel loro DNA.

All’interno della casa, i cani prestano molta attenzione alla famiglia con cui trascorrono tutto il loro tempo.

Ti guardano anche per capire cosa farai e cercare di essere parte di quella tua azione. Non vogliono perdere nulla e fissarti è un modo per calcolare le tue mosse.

Il più piccolo degli indizi, che tu magari ignori, sta raccontando una storia al tuo cane, sempre pronto a cogliere ciò che sta accadendo intorno a lui.

Per esprimere le proprie emozioni

Uno dei motivi per cui i cani sono così adorabili è il loro modo di esprimere le emozioni.

Sembrano essere e sempre felici, giocherelloni e amorevoli incondizionatamente.

Annuncio pubblicitario

Come gli esseri umani, i cani esprimono una varietà di emozioni attraverso le espressioni del viso e gli occhi.

Può essere un’emozione amichevole o una che mostra che sono:

  • arrabbiati
  • turbati
  • spaventati
  • pericolosi.

Fissando, mostrano, al loro umano, il loro interesse.

Al cane fa piacere quando l’umano ricambia lo sguardo. Guardarsi reciprocamente negli occhi, proprio come succede nei rapporti umani, rilascia ossitocina, comunemente nota come “ormone dell’amore”, e può essere un ottimo modo per mostrare affetto.

Tuttavia, i cani che hanno una storia di abuso o abbandono potrebbero non reagire allo stesso modo. In genere, a loro non piacerà se un umano li guarda di rimando: il gesto potrebbe essere interpretato come un segno di aggressività.

Per svolgere il loro lavoro

Alcuni cani hanno “lo sguardo” incorporato nei loro geni: sono stati allevati per guardare.

Gli esseri umani hanno trascorso centinaia di anni ad addomesticare i cani per soddisfare scopi specifici legati a:

Annuncio pubblicitario
  • agricoltura
  • caccia
  • difesa
  • guardia.

I cani pastore, come i border collie, osservano come fa un umano, per controllare e gestire il loro gregge.

Controllano il pascolo con lo sguardo e abbaiano per farsi rispettare e obbedire. Lo stesso vale per i cani da punta: anche loro usano lo sguardo per svolgere il proprio lavoro. Infatti, questi cani lavorano duramente seguendo un profumo e una volta raggiunto l’obiettivo, ti fissano per comunicarti che hanno raggiunto la preda.

In definitiva, lo sguardo di ogni cane ha un significato. Sta a te interpretarlo in base al contesto. In ogni caso, è un modo per comunicare e non va sottovalutato.

Fonte: American Veterinary Medical Association

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

cane-comportamento

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.