Annuncio pubblicitario

Mangi troppi zuccheri? Ecco 8 segnali per capirlo e correre ai ripari

Lo zucchero è importante per il nostro organismo. Ma se lo zucchero consumato non viene bruciato dall’organismo, attraverso per esempio l’attività fisica, entra nelle cellule e viene immagazzinato sotto forma di grasso.

Il consumo eccessivo di zucchero non è da sottovalutare: oltre al rischio obesità e diabete, può provocare anche altre conseguenze negative come malattie cardiovascolari e tumori. Ci sono dei segnali che ti fanno capire se consumi troppi zuccheri.

Zucchero: quali sono i limiti giornalieri

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di non superare una quantità di zuccheri semplici pari al 10% dell’introito calorico giornaliero.

Per un adulto con un fabbisogno di circa 2000 calorie, questa quantità corrisponde a 50 grammi (10 cucchiaini).

C’è però una distinzione importante da fare fra:

  • zuccheri naturalmente presenti nel cibo
  • zuccheri aggiunti in alimenti confezionati.

La diminuzione raccomandata dall’Oms, infatti, riguarda soprattutto la quantità di zuccheri aggiunti che causano problemi come carie, sovrappeso e obesità.

Dal momento che quelli naturalmente presenti nei cibi non si possono e non si devono eliminare, ridurre la quantità di zuccheri aggiunti è importante.

dieta

Zucchero: i segnali che ne consumi troppo

Esistono segnali precisi che possono metterti in allerta rispetto al consumo eccessivo di zucchero.

Annuncio pubblicitario

Segnali da tenere d’occhio e nel caso correre ai ripari riducendo le quantità in eccesso di zucchero dalla tua dieta.

1. Hai spesso l’emicrania

Quando esageri con i dolci, incappi in un picco di zuccheri nel sangue. Ciò può causare molti disturbi tra cui gravi emicranie.

2. Hai spesso mal di denti

Gli zuccheri in eccesso promuovono la produzione di batteri in bocca. Questi convertono gli zuccheri in sostanze che attaccano lo smalto dei denti. In questo modo, aumenta il rischio di carie.

3. La pelle è grassa e compaiono frequentemente brufoli

Più zucchero consumiamo, più aumenta il livello di insulina. Questo stimola la secrezione di sebo. Quindi provoca pelle più grassa, brufoli o imperfezioni e una carnagione sfocata.

4. Hai sbalzi d’umore

Il consumo eccessivo di dolci provoca cambiamenti nei livelli di zuccheri nel sangue, in altre parole nel livello di glucosio. A forza di salire e scendere, questo valore provoca irritabilità e sbalzi d’umore.

5. Desideri sempre dolci

Più dolci mangi, più ne desideri. È qui che l’effetto dello zucchero è simile a quello di una droga e crea dipendenza.

6. Soffri di squilibri ormonali

Sindrome premestruale pronunciata, fastidiosi sintomi della menopausa, disturbi della tiroide, pubertà precoce, sono molte le manifestazioni di squilibrio ormonale. Una dieta ricca di zucchero crea questi problemi.

Annuncio pubblicitario

7. Spesso hai molta sete

Un eccesso di zucchero nel sangue porta a una maggiore produzione di urina per eliminare questo eccesso. Di conseguenza, più uriniamo più abbiamo sete.

8. Ti senti sempre stanca

Quando lo assumiamo lo zucchero ci dà energia. Ma poi questa energia diminuisce e ti senti privo di forze.

Zuccheri: come tenerli sotto controllo

Per non superare la quantità di zucchero “concessa” dalla Comunità scientifica, devi adottare alcuni comportamenti utili:

  • non aggiungere lo zucchero se non serve
  • non aggiungere lo zucchero ai piatti dei bambini senza motivo
  • controlla rigorosamente il consumo di bevande analcoliche
  • attenzione a caramelle e gomme senza zucchero.

Oltre a limitare il consumo di dolci, è quindi anche consigliato consumare meno zucchero.

Come sostiene il nostro nutrizionista Lorenzo Traversetti, ci sono diverse alternative. In assoluto, il miele è la principale.

A tal riguardo, 100g di zucchero possono essere sostituiti da 80g di miele.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

alimentazione

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.