Annuncio pubblicitario

Sandra, -15 kg: “La dieta Melarossa non è privazione”

Sandra ha scoperto Melarossa due anni fa cercando qualche ricetta light da preparare. Navigando su sito, si è resa conto di quante persone sono riuscite a perdere peso con la dieta e a giugno ha deciso di provare anche lei. “Ho conosciuto Melarossa perché ero golosa di dolci – racconta Sandra – e la mia dottoressa mi ha consigliato di sfogliare questo sito per cercare qualche dessert light. Ho iniziato a leggere molti articoli e commenti di persone che erano riuscite a dimagrire. A giugno ho quindi deciso di iniziare la dieta perché ero arrivata a pesare 76 chili e non riuscivo più a guardarmi allo specchio”.

Ora peso 61 chili. Sono felice e mi sento bene con me stessa

sandra prima“Sono riuscita a perdere peso fin da subito – continua Sandra – con una dieta da 1500 calorie. Devo ammettere che non ho avuto grandi problemi a seguirla, anche perché la mia alimentazione era molto simile. Il mio problema erano le quantità, dato che non mi fermavo a 70 g di pasta ma, magari, ne mangiavo due o tre volte tanto. Ho capito che non potevo andare avanti così e grazie ai consigli di Melarossa ho raggiunto i miei obiettivi”.
Sandra in passato aveva provato un’altra dieta, consigliata da un dietologo, ma non aveva raggiunto grandi traguardi e l’aveva abbandonata: “Era una dieta da 900 calorie, che faticavo tantissimo a seguire. Questo perché lavoravo fuori e spesso pranzavo al ristorante, quindi era complicato rimanere fedele a ciò che mi veniva detto di mangiare. Dopo un po’ ho lasciato perdere anche perché non vedevo grandi cambiamenti. Devo ammettere che è stato solo uno spreco di soldi”.

La dieta Melarossa non è privazione. Nel menù settimanale c’è sempre di tutto

Con Melarossa è stato invece tutto diverso. Sandra è riuscita a dimagrire senza avere grandi difficoltà e sentendosi libera di mangiare di tutto. “Secondo me la varietà che ti propone questa dieta è la più grande differenza rispetto alle altre. Ricordo che in passato, quando avevo provato a dimagrire, mi erano stati vietati la pasta e il pane. Con Melarossa questo non succede. Mangi tutto ma in modo sano. Fin dalla prima settimana di dieta ho subito visto i miglioramenti e questo mi ha spinto a non mollare ed andare avanti. La consiglierei a tutti”.

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Gianmarco Davato

Gianmarco Davato

Giornalista sportivo, mi occupo di vari tipi di sport fra cui il calcio. Specializzato in sport e fitness, per Melarossa mi occupo della stesura e della pubblicazione di articoli legati al benessere.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.