Gloria, – 29 kg con Melarossa mangiando pasta, pizza e pane!

Gloria, mangiando un po’ più del solito e cedendo alla sua passione per i dolci, ha preso peso e non si sente più a suo agio nel suo corpo.

E’ sempre stata piuttosto magra e non ha mai fatto una dieta, ma parlando con le sue colleghe e soprattutto con una sua amica, che con Melarossa ha perso molti kg, pensa che sia arrivato il tempo di provarci.
Così la inizia anche lei e in pochi mesi perde ben 29 kg, passando da una taglia 56 a una 44.

Non ringrazierò mai abbastanza Melarossa per avermi reso così felice in poco tempo!

Gloria è una donna molto dinamica, ama camminare e fare sport, per cui la sua dieta ha sempre avuto un apporto calorico piuttosto alto. E’ passata da 1700 Kcal a ben 2000 Kcal e ha sempre perso peso con regolarità, portando avanti con costanza il suo percorso.

Pur essendo una grande amante dei dolci, è riuscita a non mangiarne quasi mai fino all’inverno, privilegiando invece l’altra sua passione, i carboidrati.

Non ha mai patito la fame, anzi, ha avvertito un generale senso di benessere.

Adoro la possibilità che mi dà Melarossa di mangiare pane, pasta e pizza, che amo tantissimo: non avrei potuto mai rinunciarci!

Durante il percorso, ha scoperto che mangiare seguendo la dieta Melarossa le piace molto ed è semplice e gestibile anche con il lavoro. Anche pranzando in mensa ha sempre trovato alimenti adeguati alla dieta, grazie alla varietà del menù e delle sostituzioni possibili, senza essere mai stata obbligata a sgarrare.

Dopo un incidente che le ha portato diverse complicazioni alla gamba, affaticata anche per via dei chili in più, Gloria nota dei notevoli miglioramenti durante la dieta, soprattutto ora che è nella fase di mantenimento.

Si sente più energica, vitale e in autunno si è anche iscritta in palestra per ritrovare equilibrio e forza. Oggi consiglia la dieta Melarossa a chiunque le chieda informazioni e si complimenti con lei per i chili persi.

Mi sento molto bene, ho più energia, ora mi concedo il mio amato dolce a settimana e da gennaio non ho preso un etto. La consiglio a tutti!

Gloria non ha molto tempo per sperimentare ricette fantasiose ma la dieta Melarossa la aiuta a variare i suoi piatti, mangiando sano e con gusto.

Ha amato la frutta negli spuntini, la possibilità di mangiare spesso il pesce al posto della carne, di aumentare la pasta con le conversioni, togliendo il pane. Ha scoperto di amare la sua colazione con Melarossa, semplice così come i pasti principali.

Sono molto affezionata alla mia colazione con la marmellata, perché mi piace quel senso di gusto e dolcezza che mi lascia.

Quando le mancava un solo kg al mantenimento, avrebbe potuto fermarsi: l’ultimo è sempre il più faticoso da perdere. Ma lei, tenace e scrupolosa, ci ha messo tutta la grinta necessaria e finalmente ce l’ha fatta.

Ha ritrovato il suo corpo, è divertita dal poter rivedere i suoi piedi mentre cammina e ha “riscoperto” di avere un collo.

Distrattamente, a volte si ferma ancora davanti ai negozi di taglie comode. Poi si guarda e si rende conto che oggi il suo corpo è un altro, quello di una donna che l’ha voluto ed è riuscita a conquistarlo.

Mi sento leggera, più forte, più in salute. Ed ora devo rifare la foto della carta d’identità perché, altrimenti, penseranno che non sono io!

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Gilda Palumbo

Gilda Palumbo

Psicologa e psicoterapeuta, mi occupo di interviste approfondite che vertono sui temi del dimagrimento e dei problemi psicologici legati ad esso. Per Melarossa curo le interviste ai testimonial: persone che grazie alla dieta Melarossa sono riuscite a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Related Posts